Il mastino di baskerville - Doyle

Appunto inviato da deagos
/5

Relazione del libro di Arthur Conan Doyle (3 pagine formato doc)

Autore: Arthur Conan Doyle Titolo: Il mastino di Baskerville Genere: Giallo Personaggi: Sherlock Holmes è un esperto investigatore.
Egli è molto serio, sempre calato nel suo lavoro. Inoltre non trascura nessun dettaglio anche se poco rilevante. Sir Henry Baskerville è un uomo giovane, è piuttosto emotivo, è l’ erede del castello nel Devonshire perché lontano nipote dello zio Charles morto. Watson è l’aiutante di Sherlock Holmes nelle indagini, è un dottore ed inoltre è prezioso in alcune conclusioni, anche se non sono quasi mai di sostanziale importanza. Laura Lyons è una donna che è stata convinta da Stapleton a dare un appuntamento a Sir Charles davanti al cancello di casa sua.
Poi all’ ultimo momento l’ assassino la persuade a non recarsi dal destinatario della sua lettera, così facendo riesce ad uccidere lo zio del nuovo erede, a cui basta vedere il mastino per cadere a terra privo di vita in seguito ad un infarto. A lei rimane un gran senso di colpa perché pensa che se non gli avesse scritto, o se almeno avesse potuto avvisarlo del suo contrattempo, non sarebbe perito, ma non ha neppure il minimo sospetto su chi possa essere stato a provocare la morte del buon Baskerville.