Vita di Galileo di Brecht: riassunto e personaggi

Appunto inviato da
/5

Vita di Galileo: riassunto e personaggi dell'opera teatrale scritta da Bertolt Brecht (1 pagine formato doc)

VITA DI GALILEO BRECHT: RIASSUNTO E PERSONAGGI

Relazione del libro Vita di Galileo
Autore: Bertolt Brecht
Titolo: Vita di Galileo
Casa editrice: Einaudi
Data di pubblicazione della prima edizione: 1939
Tempo: La storia si svolge nella prima metà del 1600.
Spazio: La storia è ambientata in Italia più precisamente a Padova.

VITA DI GALILEO, PERSONAGGI

Personaggi:
Galileo Galilei: E' uno scienziato, sostenitore della teoria Copernicana, oltre che scienziato era anche un'insegnate all'università di Padova.

Egli aveva una grande forza d'animo che lo portò a grandi scoperte pur essendo stato nominato dal tribunale dell'Inquisizione.
Sagredo: Egli era un amico di Galileo, ma lo aiutò anche nelle sue ricerche scientifiche. Signora Sarti: Domestica di Galileo.

Bertolt Brecht: biografia

VITA DI GALILEO BRECHT: RIASSUNTO

Riassunto: Nel 1609 Galileo è un docente di matematiche a Padova, e sta cercando con i suoi studi delle prove che confermino la teoria copernicana. Vive con sua figlia Virginia, la governante, la signora Sarti, e con il figlio di questa, Andrea, che diventerà presto il suo discepolo. Lo scienziato è costretto a barcamenarsi fra i suoi studi e l'insegnamento, che gli rende possibile sopravvivere, si lamenta del tempo che gli viene sottratto ma crede in ogni caso che il mondo sia pronto a non sentirsi più al centro fisso dell'universo, ma una parte mobile di esso, e spera che ben presto le sue teorie verranno proclamate ad alta voce senza paura. Nel 1610 Galileo scopre dei fenomeni celesti che danno credito al sistema copernicano, ma non viene creduto che nel 1616 dall'istituto pontificio di ricerche scientifiche. Nonostante questo, l'Inquisizione lo diffida dal continuare a voler dimostrare le sue teorie.
ORDINE TEMPORALE: Le vicende sono descritte in ordine cronologico.
DURATA TEMPORALE: L'autore dedica lo stesso tempo per le considerazioni periodi di tempo senza variare la narrazione.