L'assassinio di Roger Ackroyd di Agatha Christie: scheda libro

Appunto inviato da zondag
/5

Scheda libro su L'assassinio di Roger Ackroyd di Agatha Christie: analisi del testo, riassunto, personaggi e commento (6 pagine formato doc)

L'ASSASSINIO DI ROGER ACKROYD: SCHEDA LIBRO

L’assassinio di Roger Ackroyd.

Orientarsi su un testo. A) Nota biografica e bibliografica. Agatha Christie nasce a Torquay in Inghilterra il 15 Settembre 1890, da padre americano e madre inglese. Nel 1906 Agatha Christie si trasferisce a Parigi e intraprende gli studi di canto: la sua più grande aspirazione è diventare una cantante lirica, ma ottenendo solo scarsi risultati torna in Inghilterra.
Nel 1914 Sposa Archibald Christie, giovane ufficiale dell'aeronautica dal quale ha una figlia di nome Rosalind. Durante la Prima Guerra Mondiale lavora come infermiera nel dispensario dell’ospedale di Torquay.
1920: scrive il suo primo giallo, “Poirot a Styles Court”, per vincere una scommessa fatta tempo prima con la sorella e due anni più tardi dà alle stampe “Avversario Segreto”, primo romanzo con Tommy e Tuppence Beresford.

COMMENTO SULL'ASSASSINIO DI ROGER ACKROYD

Nel 1926 le muore la madre e Agatha divorzia da suo marito dopo essere scomparsa per alcuni giorni in stato d'amnesia. Scrive un nuovo romanzo, “L'assassinio di Roger Ackroyd”, uno dei suoi massimi romanzi, che crea diverse polemiche per la soluzione "poco ortodossa".
Durante un viaggio in Mesopotamia nel 1930, incontra l'archeologo Max Mallowan: i due si sposano poco tempo dopo. Scrive “La morte nel villaggio”, (Assassinio nel Vicariato), il primo romanzo con Miss Marple.
Nel 1934 Scrive “Assassinio sull'Orient Express”, il più grande giallo della storia della letteratura inglese e tre anni dopo Viene pubblicato in Inghilterra “Dieci piccoli indiani”, il più famoso libro di Agatha Christie.
1952: va in scena “Trappola per Topi”, opera teatrale che Agatha ha scritto in onore della regina Mary, la nonna di Elisabetta: la commedia ha un così tale successo che viene replicata dal 1952 fino ai nostri giorni in un teatro di Londra; nel 1971 Agatha viene insignita del titolo di “Dame”
dell’Impero Britannico. È la scrittrice più letta del mondo.
Il 12 Gennaio 1976 muore nella sua villa di campagna a Wallingford ed è sepolta nel cimitero del villaggio  di Cholsey nel Berkshire.  Secondo un rapporto  dell'UNESCO,  Agatha Christie in vita guadagnò circa 20 milioni di sterline, cioè poco più di 46 miliardi di lire.
B) Titolo dell’opera; anno e luogo della prima pubblicazione
Il titolo del libro è “L’assassinio di Roger Ackroyd”, titolo originale “The murder of Roger Ackroyd”; è stato scritto e pubblicato per la prima volta nel 1926.
C) Genere letterario. Il libro è un romanzo giallo poiché sono presenti gli elementi caratteristici di questo genere:
omicidi misteriosi, indizi, prove e testimonianze di difficile interpretazione, la polizia che brancola nel buio, un investigatore che ricostruisce il modo in cui è avvenuto il delitto e lo smascheramento del colpevole.

La mia vita, autobiografia di Agatha Christie: riassunto

ANALISI DEL TESTO L'ASSASSINIO DI ROGER ACKROYD

Analisi del testo. I personaggi. JAMES SHEPPARD → è il narratore del romanzo. È il medico di King’s Abbot, è un appassionato di libri gialli e della meccanica.
HERCULE POIROT → è un ometto belga dall’aspetto straordinario, è alto meno di 1,65 cm., ha una testa oblunga come un uovo, in parte ricoperta di capelli neri, con due baffi immensi e un paio di occhi scrutatori. È un investigatore privato che si è ritirato in quel piccolo paese dell’Inghilterra dopo aver risolto innumerevoli intrigatissimi casi criminali. Abita nella casa accanto a quella di Sheppard, nel Villino dei Larici.