Lessico famigliare: recensione

Appunto inviato da nikned
/5

Recensione accurata di "Lessico famigliare" di Natalia Ginzburg: riassunto, fabula o intreccio, personaggi, focalizzazione, significato e commento (4 pagine formato doc)

LESSICO FAMIGLIARE RECENSIONE

Lessico famigliare
Autore : Natalia Ginzburg
Titolo del libro : Lessico famigliare
Anno di pubblicazione : 1963

Lessico famigliare: scheda libro

LESSICO FAMIGLIARE RIASSUNTO

Riassunto.

Natalia viveva in una famiglia molto particolare a causa del lessico.
La sua famiglia cambiava spesso casa, e alla fine si trasferì a Torino. Spesso con questa andava in montagna, dove era obbligata a fare lunghe passeggiate, e spesso si incontrava con gli amici di suo padre, i Lopez e gli Olivetti. Aveva una sorella, la Paola e tre fratelli, Gino, Mario e Alberto.
I suoi genitori, essendo uno comunista, Giuseppe, e l'altra, Lidia, socialista, durante il periodo fascista soffrirono molto e ospitarono anche Turati per qualche mese siccome era ricercato dalla polizia. I suoi fratelli ormai grandi cominciarono a odiare il fascismo . Infatti Gino fu arrestato come cospiratore e Mario si salvò rifugiandosi in Francia, dove visse in seguito per molti anni. Alberto invece non era un cospiratore ma era un loro confidente perché ne aveva molti tra i suoi amici.
Poi la Paola si sposò e così tutti i suoi fratelli tranne Natalia che ancora viveva con i suoi genitori. Poi anche lei si sposò con Leone Ginzburg ed ebbe, come gli altri dei figli. Si trasferì così in un'altra casa. Poco dopo Leone morì lasciandola sola con i suoi due figli. Natalia conobbe delle ragazze che in breve divennero sue amiche, tra cui Lola, che pochi anni prima le era in odio.
Poi decise di trasferirsi Definitivamente a Roma, dove passò tutta la sua vita.

Lessico famigliare: riassunto dettagliato

LESSICO FAMIGLIARE SIGNIFICATO

Fabula o intreccio. Anche se il racconto segue uno svolgimento ben preciso nel tempo, il racconto presenta una struttura ad intreccio. Infatti all'inizio del testo, quando la narratrice dice, "quand'ero ragazzina", fa capire che racconta dei fatti avvenuti in precedenza. Inoltre, durante la narrazione, vengono spesso raccontati dei fatti avvenuti nel passato.

Riassunto breve di Lessico famigliare

RIASSUNTO BREVE DI LESSICO FAMIGLIARE: I PERSONAGGI

I personaggi. Natalia : Natalia è la protagonista del racconto. Nel testo lei non appare quasi mai, perché descrive sempre ciò che succede agli altri : inoltre non viene mai chiamata per nome e infatti si può capire il suo nome soltanto leggendo il nome dell'autrice, cioè lei. Soltanto verso la fine comincia a parlare molto di se e di quello che le accade come per dimostrare che verso la fine, cioè quando comincia a vivere senza i suoi genitori si libera del peso che la sua famiglia esercita su di lei. Questo personaggio parla solo con il discorso indiretto libero, cioè esprime solo ciò che pensa ; da questo si può comprendere la sua timidezza.
Beppino : Giuseppe o Beppino, il padre di Natalia, a prima vista sembrerebbe quasi un antagonista, a causa della sua durezza nell'educare i figli. In realtà però è un aiutante perché è un padre molto autoritario. E questo aiuta sia Natalia che i suoi fratelli. Parla con il discorso diretto per mettere in risalto la propria durezza e sincerità
Lidia : Lidia è la madre di Natalia ed è la sua aiutante e di tutti i suoi fratelli. Infatti, oltre a difenderli quando il padre si arrabbiava con loro, li aiuta ad accudire i loro figli e non li lascia mai soli. Parla con il discorso diretto per esprimere meglio la propria spensieratezza.