scheda libro di TRAINSPOTTING

Appunto inviato da meggie012
/5

Biografia autore, trama e commento(formato word pg 2) (0 pagine formato doc)

Untitled MAGNANI CRISTINA CLASSE 3X TRAINSPOTTING Autore : IRVINE WELSH Casa editrice : UGO UGANDA Anno di pubblicazione : 1993 Numero di pagine :361 Biografia autore : Irvine Welsh nasce a Edimburgo nel quartiere di Leith dove sono ambientate quasi tutte le sue storie ma poi trasferisce a Londra.
Ha un passato da tossicodipendente, esperienza che lo ha segnato e che ha riportato sulle pagine di "Trainspotting", libro che lo ha lanciato nel mondo letterario. Dopo sono stati pubblicati "Acid House", "Filth", "Ecstasy", "Marabou Stork Nightmares" e "Novelle di Albion Rovers", qest'ultime due non ancora tradotti in Italia. Il suo pi?ande successo ?ovuto al trionfo nelle sale cinematrografiche di tutto il mondo del film di Boyle tratto dal romanzo "Trainspotting", che ha poiettato Welsh verso una grande popolarit?/font> Trama : Il romanzo, ambientato ad Edinburgo, descrive la vita del giovane Mark Renton, detto Rents, il personaggio principale del libro, ?iempita totalmente dai suoi amici (Simon, detto Sick Boy, Franco, Tommy, Secondo Premio e Spud) e dalla droga, soprattutto dall'eroina.
Mark si droga perch?a realta che lo circonda non gli piace. La narrazione si sviluppa per episodi apparentemente intercambiabili tra di loro, dve viene mostrata la vita di quattro amici disoccupati e tossicodipendenti. Tutti e quattro si sentono scarti della societ?ccettando tutto ci?e gli capita con l'aiuto dell'eroina. La vera svolta del libro ?ecndo me quando Mark decide che, se vuole smettere di drogarsi, deve andarsene dalla Scozia, e cos?i trasferisce a Londra, dove si ?ifatto una vita ed ?iventato un'agente immobiliare. La seconda svolta avviene quando i suoi amici lo raggiungono a Londra per vendere una patita di eroina che hanno avuto per caso, visto che loro non sacciavano. Mark tradisce gli amici e scappa con tutto il denaro (16.000 sterline) grazie alle quali Mark diventa una persona rispettabile come tutti noi. Commento : Questo libro descrive molto bene il disagio delle persone che si sentono diverse, anche se questa diversit? cercata da loro. E' un libro dove l'autore ?iuscito a descrivere ill mondo dei tossicidipendenti senza cadere nel banale, senza cio?ar apparire il personaggio principale ne un super eroe che ?iuscito da solo a uscire dal tunnel della droga ne una persona cattiva che si droga. Mi ha molto colpito come ha affrontato il tema della droga, visto che ha scritto che ?bagliato drogarsi e che chi si droga non deve essere giustificato, ma ha anche detto che, grazie agli effetti dell' eroina, si riesce a vedere il mondo in un altro modo. Questo libro mi ha fatto molto riflettere: io sono contraria all'uso delle droghe in generale, ma sono favorevole alla legalizzazione delle droghe cosiddette "leggere" perch?redo che coloro che ne fanno uso lo facciano solo per trasgredire e inoltre, legalizzandole, diminuierebbe il mercato della droga, della prostituzione e anche dell'immigrazione. Probabilmente non tutti la pensano come me ma credo che l