La parità tra uomini e donne in Italia: testo argomentativo

Appunto inviato da alessiacaprio
/5

Testo argomentativo sulle donne: breve descrizione della condizione femminile ieri e oggi, le bambine nel Terzo mondo e conclusione con considerazioni personali e possibile soluzione (2 pagine formato doc)

PARITA' TRA UOMI E DONNE IN ITALIA: TESTO ARGOMENTATIVO

C'è parità fra uomo e donna? Introduzione.

Nel corso dei decenni molte cose sono cambiate, ma la rivoluzione femminile non è completa e non si può ritenere tale fino a quando in tutti i paesi del mondo le donne non potranno godere degli stessi diritti degli uomini e non potranno scegliere liberamente come vivere la propria vita.

Tema sul rapporto uomini e donne

PARITA' TRA UOMINI E DONNE: TESTO ARGOMENTATIVO

SVOLGIMENTO
Le lotte per l’emancipazione femminile ebbero inizio nella seconda metà dell’Ottocento con le suffragette. Da allora molta strada è stata fatta, ma molta ne resta ancora da fare.

Infatti ancora oggi, specialmente nel Terzo Mondo, la condizione femminile non è delle migliori. In questi Paesi nascere  femmina equivale ad una maledizione, in quanto si rischia quotidianamente la vita.
Nell’area che comprende Africa del nord, Medio Oriente, Asia meridionale e Cina, dovrebbero vivere quasi 100 milioni di bambine in più, non ci sono perché sono morte nei primissimi giorni di vita per fame e malattie, in molti casi sono state uccise.

Uguaglianza tra uomo e donna: tema

CONDIZIONE FEMMINILE OGGI E IERI

Il Terzo Mondo ha troppi pregiudizi, perché gli uomini non comprendono che una possibile limitazione del ruolo attivo delle donne danneggerebbe tutti, infatti anche l’ONU afferma che non ci potrà essere sviluppo senza le donne.
Uno dei paesi del Terzo Mondo in cui sono molti i pregiudizi contro le donne è l’Etiopia, qui le bambine sono costrette a sposarsi precocemente, all’età di 9-10 anni, spesso esposte a grandi rischi psicologici e salutari, comportati da violenze e da gravidanze precoci.
Sempre in Africa , in Algeria, le donne,che rappresentano un ruolo secondario, sono costrette a nascondere i loro corpi sotto pesanti veli e indumenti e a subire severi controlli. Molte volte la loro unica salvezza è quella di partire verso paesi in via di sviluppo in cui possono riporre delle speranze nel lavoro e quindi in una vita migliore.

Temi svolti| Guida al tema sull'adolescenza| Guida al tema sull'immigrazione| Guida al tema sull'amicizia| Guida al tema sul femminicidio| Guida al tema sul Natale| Guida al tema sui social network e i giovani| Guida al tema sui giovani e la crisi economica| Guida al tema sul rapporto tra i giovani e la musica| Guida al tema sulla comunicazione ieri e oggi| Guida al tema sulla famiglia| Guida al tema sull'amore e l'innamoramento| Guida al tema sull'alimentazione| Guida al tema sullo sport e sui suoi valori| Guida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumo| Guida al tema sulla ricerca della felicità| Guida al tema sul bullismo e sul cyberbullismo| Guida al tema sulla globalizzazione| Guida al tema sul razzismo| Guida al tema sulla fame nel mondo| Guida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeutico| Guida al tema sulla libertà di pensiero| Guida al tema sulla mafia