La libertà: tema svolto

Appunto inviato da alessiolampis
/5

Tema svolto riguardante la libertà civile, la libertà sociale, la libertà personale, la libertà politica e la libertà di pensiero (2 pagine formato doc)

LIBERTA': TEMA

Tema. La libertà. La libertà è la possibilità di agire in modo autonomo, senza subire controlli, costrizioni, impedimenti.
La formazione dello stato moderno - dove si tende di natura a concentrare il potere in una persona o in una ristretta equipe - dalla scomparsa della società medioevale è stata caratterizzata da continue lotte combattute soprattutto dal popolo per ottenere la libertà (dall’età del Rinascimento e della Riforma in poi), per essere liberi da ogni assoggettamento e oppressione da parte dello stato su vari fattori caratterizzanti la vita umana (politica, religione, etc.).

Possono essere identificate tre forme di libertà: civile, politica e sociale.
A codeste si accompagna un principio fondamentale della società di oggigiorno e che si rispecchia in tutte e tre: l’uguaglianza.

Saggio breve sulla libertà

TEMA SULLA LIBERTA' DI PENSIERO

Con “libertà civile” s’intende l’uguaglianza dei cittadini di fronte alla legge o “uguaglianza giuridica”, che si parli di un politico o di un semplice cittadino; parlando di “libertà politica” si pensa all’uguaglianza nella distribuzione del potere, o “uguaglianza politica”; la “libertà sociale” è l’uguaglianza nella distribuzione delle ricchezze o “uguaglianza economico-sociale”.
La nostra Costituzione garantisce molte libertà civili; la più importante tra queste è quella personale (art.13) affermata con un’espressione comune a quasi tutte le costituzioni: «La libertà personale è inviolabile». La libertà personale è sicuramente quella che è stata per prima enunciata in un documento costituzionale. Infatti nella Magna Charta Libertatum, emanata da Enrico III di Inghilterra nel 1225, si legge: «Nessun uomo libero sarà arrestato, imprigionato, spossessato delle sue terre o della libertà o delle libere usanze, o messo fuori legge, esiliato, o molestato in qualsiasi modo, né metteremo, né faremo mettere la mano su di lui, se non in virtù di un giudizio legale dei suoi pari e secondo la legge del paese».

Tema sulle Libertà fondamentali

RIFLESSIONE SULLA LIBERTA'

La libertà personale viene anche detta “libertà dagli arresti”. Anche la Costituzione Italiana spiega (art.31): «Non è ammessa forma alcuna di detenzione, d’ispezione o perquisizione personale, né qualsiasi altra restrizione della libertà personale, se non per un atto motivato dall’autorità giudiziaria e nei soli casi e modi previsti dalla legge». La ragione di questa norma è ovvia: chi ha il potere, per quanto esso possa essere spartito fra diverse persone, tende ad abusarne. Il più facile e temuto abuso è l’arresto senza alcuna giustificazione, e quindi la privazione immotivata della libertà.
La Costituzione Italiana difende la libertà personale affermando il diritto dell’inviolabilità del domicilio (art.14) e il diritto di circolazione e di soggiorno. Motivata da quest’articolo è la proibizione d’ispezioni, perquisizioni o addirittura sequestri senza autorizzazione legale e relativo mandato di sequestro o di perquisizione.

Libertà: tema