Donne e violenza: tema

Appunto inviato da jadyna92 Voto 7

Donne e violenza: tema svolto sulla condizione delle donne in Italia, la situazione delle donne in Africa e la legge sull'aborto (2 pagine formato doc)

DONNE E VIOLENZA: TEMA

La donna e la violenza. La condizione delle donne. Le donne sono state spesso discriminate in molte culture del mondo, che riconoscevano loro solo capacità e rudi limitati alla procreazione e alla cura della prole e della famiglia. Esistono tutt’ora culture che prevedono una condizione subalterna della donna. Tuttavia, nelle società e nei contesti culturali in cui le donne hanno avuto l’opportunità d’esprimere i propri talenti, hanno dimostrato di poter ottener gli stessi risultati degli uomini, arrivando, in molti campi a superarli, dimostrando così l’infondatezza di tali discriminazioni a differenza di molte altre donne le quali non hanno avuto l’opportunità di esprimere i propri talenti.

Tema sulle donne e femminicidio

VIOLENZA SULLE DONNE IN ITALIA

La situazione delle donne in Africa. Le donne sono spesso soggette ad abuso, specialmente in africa, la cui condizione non è certo incoraggiante: mezzo milione di donne ogni anno muoiono solo per complicazioni di parto o di gravidanza. Il rischio di morire durante il parto è molto alto, dato la scarsa igiene e i pochi ospedali, cosi la mortalità aumenta anche per le più giovani: le ragazze sotto i 15 anni di età hanno cinque volte più possibilità di morire rispetto alle ventenni durante il parto. Con qualche investimento in più, di modesta entità, si potrebbe migliorare di molto: l'agenzia stima che un pacchetto minimo per l'Africa porterebbe ad un calo del 30 per cento dei decessi fra i più piccoli, e del 15 per cento per le madri, con un costo di soli 2-3 dollari in più a persona rispetto ai programmi già adottati!! Percentuali che salirebbero al 60 per cento per mamma e bambino con un investimento ulteriore di 12-15 dollari pro capite.

Tema sulla violenza sulle donne

VIOLENZA SULLE DONNE: DATI

Oltre a tutto questo, ci sono anche altre discriminazioni:

• In Asia e in Medio Oriente le donne vengono uccise in nome dell’onore.
• Nell’Africa occidentale le ragazze sono sottoposte a mutilazioni genitali femminili in nome della tradizione.
• Nell’Europa occidentale le donne migranti e rifugiate sono attaccate perché non accettano le usanze sociali della comunità che le ospita.
• Nella regione meridionale dell’Africa le ragazze sono stuprate e infettate con il virus dell’Hiv/Aids perché coloro che abusano di loro sono convinti che fare sesso con una vergine li guarirà dalla malattia.
Tutto questo è stato pubblicato nel marzo 2004 dalla campagna di Amnesty contro la violenza sulle donne.

Secondo uno studio basato su 50 ricerche svolte in tutto il mondo, almeno una donna su tre nella vita è stata picchiata, costretta al sesso o è stata vittima di abusi, solitamente perpetrati da un familiare o un conoscente. Secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità, il 70% delle donne vittime di omicidio sono state uccise dal partner. Il Consiglio d’Europa ha dichiarato che la violenza domestica è la causa principale di morte e invalidità per le donne tra i 16 e i 44 anni nel mondo. Questi dati sono emersi nonostante la violenza di genere sia un fenomeno sottostimato: molte donne non denunciano i maltrattamenti perché provano vergogna e hanno paura di ritorsioni o di non essere credute.
Le conseguenze della violenza vanno ben oltre il danno fisico: il danno psicologico distrugge l’autostima della donna, e diminuisce la sua capacità di difendersi o di reagire agli abusi.
In alcuni Paesi, la discriminazione è prevista dalla legge. Esistono ordinamenti giuridici che non considerano lo stupro come una violenza, ma lo definiscono come una “offesa all’onore o alla castità della donna”.

Temi svoltiGuida al tema sull'adolescenzaGuida al tema sull'immigrazioneGuida al tema sull'amiciziaGuida al tema sul femminicidioGuida al tema sul NataleGuida al tema sui social network e i giovaniGuida al tema sui giovani e la crisi economicaGuida al tema sul rapporto tra i giovani e la musicaGuida al tema sulla comunicazione ieri e oggiGuida al tema sulla famigliaGuida al tema sull'amore e l'innamoramentoGuida al tema sull'alimentazioneGuida al tema sullo sport e sui suoi valoriGuida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumoGuida al tema sulla ricerca della felicitàGuida al tema sul bullismo e sul cyberbullismoGuida al tema sulla globalizzazioneGuida al tema sul razzismoGuida al tema sulla fame nel mondoGuida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeuticoGuida al tema sulla libertà di pensieroGuida al tema sulla mafia