Iliade e Odissea differenze: tema svolto

Appunto inviato da zedd92
/5

Tema sul confronto tra i poemi omerici: Iliade e Odissea (2 pagine formato doc)

ILIADE E ODISSEA DIFFERENZE: TEMA SVOLTO

Iliade e Odissea di Omero.

Uno dei tanti punti che ha portato gli studiosi a pensare che l’Iliade e l’Odissea avessero autori differenti è il fatto che i proemi di questi poemi siano molto diversi l’uno dall’altro; essi presentano qualche analogia ed alcune differenze sostanziali che li collocano in diversi contesti temporali e, di conseguenza, ideologici.
Ne sono l’esempio le primissime parole: quelle dell’Iliade, “Canta, o dea”, e quelle dell’Odissea, “[…] raccontami, o Musa”. Con queste parole è evidente la grande differenza ideologica che caratterizza i poemi: nell’Iliade il narratore esordisce con un’invocazione alla dea e la preghiera di “cantare”.
Questo significa che il narratore, secondo l’ideologia del tempo, non aveva alcun merito nella narrazione di un poema: egli era solo lo strumento della dea, la quale cantava per mezzo di lui.

Riassunto sui poemi omerici: Iliade e Odissea

ILIADE ODISSEA DIFFERENZE E ANALOGIE

Nel proemio dell’Odissea, invece, il narratore  ha sviluppato idealisticamente un ruolo più importante: egli esordisce con la richiesta di “raccontare a lui”; questo concetto è ribadito al verso 10, che dice: “Anche a noi di’ qualcosa di queste avventure, o dea, figlia di Zeus”. La partecipazione del narratore all’interno del poema è un chiaro segno di evoluzione idealistica dell’uomo greco.
Una caratteristica che accomuna i poemi è il fatto che i loro proemi riassumano la vicenda dell’intera narrazione. Inoltre essi definiscono il profilo dei protagonisti: Achille e Odisseo; nel proemio dell’Iliade è scritto: “[…] l’ira di Achille Pelide, rovinosa, che infiniti dolori inflisse agli Achei, gettò in preda all’Ade molte vite gagliarde d’eroi, ne fece il bottino dei cani, di tutti gli uccelli”. Dunque il personaggio di Achille è descritto secondo il codice comportamentale del tempo, ovvero quello di un grande guerriero sena pietà, capace di raggiungere il proprio κλέος per mezzo della guerra e delle imprese valorose.

Confronto tra l'Iliade, Odissea e l'Eneide

PROEMIO ILIADE ODISSEA CONFRONTO

Nel proemio dell’Odissea, invece, viene descritto un personaggio profondamente diverso, saggio e altruista; dice infatti: “L’uomo ricco d’astuzie […] che a lungo errò dopo ch’ebbe distrutto la rocca sacra di Troia; di molti uomini le città vide e conobbe la mente, molti dolori patì in cuore sul mare, lottando per la sua vita e pel ritorno dei suoi”.
Odisseo è un personaggio diverso da quelli di tutti i poemi fin’ora scritti: innanzitutto è un personaggio dinamico, che cambia se stesso e le proprie caratteristiche nel proseguimento della storia. Inoltre, fatto non trascurabile, è un personaggio dotato di più epiteti, mentre gli eroi di altre narrazioni ne possedevano uno soltanto.

Temi svolti| Guida al tema sull'adolescenza| Guida al tema sull'immigrazione| Guida al tema sull'amicizia| Guida al tema sul femminicidio| Guida al tema sul Natale| Guida al tema sui social network e i giovani| Guida al tema sui giovani e la crisi economica| Guida al tema sul rapporto tra i giovani e la musica| Guida al tema sulla comunicazione ieri e oggi| Guida al tema sulla famiglia| Guida al tema sull'amore e l'innamoramento| Guida al tema sull'alimentazione| Guida al tema sullo sport e sui suoi valori| Guida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumo| Guida al tema sulla ricerca della felicità| Guida al tema sul bullismo e sul cyberbullismo| Guida al tema sulla globalizzazione| Guida al tema sul razzismo| Guida al tema sulla fame nel mondo| Guida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeutico| Guida al tema sulla libertà di pensiero| Guida al tema sulla mafia