Apologia di Socrate: analisi filosofica

Appunto inviato da phuller
/5

Tema sull'Apologia di Socrate: analisi filosofica e riflessioni sulle accuse, antiche e recenti, fatte contro Socrate (3 pagine formato doc)

APOLOGIA DI SOCRATE: ANALISI FILOSOFICA

L’apologia di Socrate.

L’apologia di Socrate è la descrizione del processo e della condanna del medesimoPlatone non intende riportare fedelmente tutto il processo, ma esalta la figura e la difesa del suo maestro, quindi l’apologia non è solo la discolpa davanti ai giudici, ma una presentazione di Socrate e del suo pensiero attraverso gli occhi di Platone.
Si può vedere la difesa di Socrate articolata in tre fasi principali:
•    Socrate confuta tutte le accuse mosse contro di lui, partendo dalle più antiche, fino alle attuali.
•    Assiste alla dichiarazione di colpevolezza e alla richiesta di pena di morte, e propone la sua possibile pena (secondo l’uso dell’epoca).
•    Lancia un ultimo monito ai giudici proclamando di non temere la morte.

Tema su Socrate

APOLOGIA DI SOCRATE: ANALISI DELL'OPERA 

Il processo (399a.C.) era stato voluto da accusatori antichi (non sono  nominati durante il processo se non da Socrate stesso) e da accusatori recenti (Meleto, Anito, Licone). Le accuse mosse erano di empietà, per aver rinnegato il culto degli dei della città, aver tentato di introdurne dei nuovi, e di corrompere i giovani facendo apparire migliore anche la ragione peggiore.
Socrate rimane molto impressionato dall’abilità  oratoria  dimostrata dai suoi accusatori, infatti esordisce nella sua difesa svilendo la propria.

Spiega ai giudici di non essere dotato della retorica propria dei Sofisti e perciò di doversi limitare a perorare la propria difesa usando modesti mezzi linguistici, prega loro quindi di non badare allo stile, ma far fede alla sostanza e soprattutto alla verità di ciò che si appresta a dire.
Platone racconta che le inimicizie nei confronti di Socrate ebbero inizio dopo la rivelazione dell’oracolo di Delfi: “Socrate è l’uomo più sapiente del mondo”.  Il maestro era combattuto fra la consapevolezza di non sapere e la convinzione che il dio non poteva aver mentito; il desiderio di risolvere l’enigma che lo affliggeva lo spinse alla ricerca. Incominciò a cercare e a dialogare con gli uomini ritenuti più  sapienti attraverso brevi ed incisive domande che richiedevano risposte precise ed immediate. Si accorse in questo modo che tutti coloro che sostenevano di possedere la conoscenza, almeno nel loro campo specifico, ne avevano soltanto la presunzione e venivano messi in crisi dalle domande del filosofo. Prima di ogni altro analizzò gli uomini politici e i poeti perché erano ritenuti i più colti.  Dei primi disse che “usavano belle parole, ma che non ne sapevano il significato”, mentre dei secondi disse “poetano per predisposizione naturale e non per propria cultura”.  La sua ricerca che non aveva riguardo verso nessuno (tanto meno verso chi detiene il potere) gli causò tutte le accuse future “E’ con questa indagine, cittadini ateniesi, che mi sono attirato l’ostilità più aspra e profonda di parecchia gente: donde poi sono nate le varie calunnie ...”.

Tema su Socrate con riflessioni personali

APOLOGIA DI SOCRATE: ACCUSE ANTICHE E RECENTI

Dopo aver concluso le sue indagini comprese il significato dell’oracolo: egli era sapiente non perché conosceva molto, ma era l’uomo più sapiente in quanto non sapeva, come tutti, ma, a differenza di tutti aveva la consapevolezza di non sapere.
Le accuse fatte contro Socrate possono essere divise in due gruppi: quelle più recenti e quelle più antiche. Socrate ritiene che le accuse mosse nel corso degli anni siano più gravi e pesanti perché c’è stato il tempo per diffonderle e inculcarle nella mente delle persone e perché sono mosse da interi gruppi di cittadini, ma da nessuno in particolare.

Temi svolti| Guida al tema sull'adolescenza| Guida al tema sull'immigrazione| Guida al tema sull'amicizia| Guida al tema sul femminicidio| Guida al tema sul Natale| Guida al tema sui social network e i giovani| Guida al tema sui giovani e la crisi economica| Guida al tema sul rapporto tra i giovani e la musica| Guida al tema sulla comunicazione ieri e oggi| Guida al tema sulla famiglia| Guida al tema sull'amore e l'innamoramento| Guida al tema sull'alimentazione| Guida al tema sullo sport e sui suoi valori| Guida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumo| Guida al tema sulla ricerca della felicità| Guida al tema sul bullismo e sul cyberbullismo| Guida al tema sulla globalizzazione| Guida al tema sul razzismo| Guida al tema sulla fame nel mondo| Guida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeutico| Guida al tema sulla libertà di pensiero| Guida al tema sulla mafia