La filosofia: definizione

Appunto inviato da luna90g
/5

Breve tema sul significato della filosofia. Chi è il filosofo? Cosa studia la filosofia? (1 pagine formato doc)

FILOSOFIA: DEFINIZIONE

“La filosofia è una materia?”.

Con questa domanda si apriva la quinta ora dello scorso martedì, da parte della nostra professoressa di filosofia, che allargava intanto il suo intramontabile sorriso, alla visione delle nostre facce, confuse e smarrite dinanzi al quesito! “ Niente è scontato” questo è invece il primo pensiero balenatomi alla mente. Fino a quel momento, la filosofia intesa come materia scolastica, era un concetto ovvio, scontato per l’appunto, per il semplice fatto, credo, di averla riscontrata in una delle voci dei libri per il nuovo anno.
Insomma, essendo un qualcosa che veniva appreso a scuola doveva essere una materia giusto? Né giusto, né sbagliato. La discussione che n’è venuta è stata contornata da una serie d’interrogativi estemporanei affini ala domanda: chi è il filosofo?, come dobbiamo porci nei confronti della filosofia? E’ corretto dire “ studiare la filosofia”?

L'origine della filosofia: riassunto

CHI E' IL FILOSOFO

Cercando di riassumere, questo è quello che n’è scaturito: Tutti quanti siamo filosofi, per il fatto che tutti quanti filosofiamo. Con ciò s’intende che i filosofi non hanno fatto altro che porsi delle domande su ciò che è, che esiste ( esempio, qual è il principio di tutte le cose?), e hanno ricercato una risposta che potesse soddisfare la loro sete di verità. Perciò, in quanto ognuno di noi ( e con ognuno intendo dal bambino di due anni, agli antichi che si rifacevano ai miti), nel vivere quotidiano, si ritrova a porsi domande di questo genere, possiamo dire che ognuno ha la capacità di filosofare. Questo però non basta. Infatti, non per questo la filosofia intesa come materia diventa inutile in automatico, perché ciò che si studia non è la materia FILOSOFIA ma la materia STORIA DELLA FILOSOFIA, come il pensiero e la ricerca di verità siano state cambiate o modificate nel tempo e da chi. Ma che la  ricerca di verità sia cambiata corrisponde ad affermare anche che le verità stesse siano cambiate? Le verità? Ma non esiste una sola verità? E se anche ce ne fossero molteplici, sono tutte riconducibili ad un’unica Verità?

COSA STUDIA LA FILOSOFIA

Domande purtroppo sorte al suono della campanella che ci ha fatto sospendere, e sottolineo sospendere, il nostro viaggio alla scoperta del pensiero filosofico! Comunque, nonostante il caos mentale post- discussione, eravamo concordi sul fatto di non dare per scontato, per assolutamente vero, quello che i filosofi così amati e temuti dagli studenti hanno detto e continuano a dire, perché la storia continua, e perché ogni risposta, ogni porzione di verità,  è frutto non solo di domande, ma anche delle conoscenze a partire dalle quali la si formula. Concludendo,  non si può didatticizzare la filosofia ma la sua storia e la scuola, è l’istituzione che meglio aiuta l’alunno a percorrerla.