Wagner "L'opera d'arte dell'avvenire"

Appunto inviato da cordelia123
/5

Analisi del brano di Wagner "L' opera d'arte dell'avvenire" (3 pagine formato pdf)

Il processo di evoluzione dell' uomo viene paragonato a quello dell' arte.
Secondo Wagner l' uomo ebbe vita spontaneamente nel momento in cui la natura fu pronta ad accoglierlo, e allo stesso modo l' arte ebbe vita spontaneamente quando l' uomo fu in grado di crearne le condizioni necessarie. La natura genera incoscientemente e senza intenzione, ovvero per necessità: per un bisogno reale. Lo stesso avviene per l' uomo nei confronti dell' arte. Il bisogno reale, ovvero necessario, viene individuato come forza motrice della vita. Quando l’ uomo divenne cosciente commise un grave errore: ritenne le manifestazioni della natura non come frutto di una necessità della natura stessa , ma come evento indipendente ed arbitrario, opponendo se stesso alla natura; rielaborando il precedente senso di dipendenza da essa in un pensiero autonomo..