Archimede e la corona d'oro

Appunto inviato da agnesee
/5

Ricerca su Archimede: biografia, Gerone II e il problema della corona d'oro, metodi alternativi al metodo di Archimede (3 pagine formato doc)

Archimede di Siracusa, figlio dell’astronomo Fidia, visse circa tra il 287 a.C.
- 212 a.C. e fu allo stesso tempo matematico,astronomo,fisico, ingegnere e filosofo della Magna Grecia.Partecipò alla seconda guerra punica e qui quando i romani, nonostante la strenua difesa dei siracusani, riuscirono ad entrare nella città,un soldato romano,non avendolo riconosciuto,lo uccise. Plutarco, dal canto suo, narra, nelle Vite Parallele - Pelopida - Marcello, tre differenti versioni della morte di Archimede. Nella prima, egli afferma che un soldato romano intimò ad Archimede di seguirlo da Marcello; egli si rifiutò di farlo prima di aver terminato il problema cui si stava applicando, quindi il soldato lo uccise. Nella seconda, un soldato romano si presentò per uccidere Archimede e quest'ultimo lo pregò invano di lasciargli terminare la dimostrazione nella quale era impegnato.
Nella terza, alcuni soldati incontrarono Archimede intento a portare a Marcello degli strumenti scientifici (meridiane, sfere e squadre) in una cassetta; i soldati scambiarono il contenuto della cassetta per oro e lo uccisero. Secondo il grammatico bizantino Tzetze (XII sec.).Archimede avrebbe avuto allora 75 anni.