Parigi: monumenti e storia

Appunto inviato da 130492
/5

Tema di geografia sulla città di Parigi: descrizione dei principali monumenti e breve storia della capitale francese (1 pagine formato doc)

PARIGI: MONUMENTI E STORIA

Parigi.

Parigi, con i suoi cambiamenti, è diventata una città moderna e sembra abbia cambiato d’abito. La Senna divide in due la città e i Bateaux-Mouches hanno facile attraversamento grazie alle piccole isole dove possono sostare. Su una di queste isole è stata costruita Notre Dame cattedrale in stile gotico; per costruirla ci vollero due secoli ed oggi è una delle più belle cattedrali del mondo. Essa è stata costruita con archi per renderla più leggera e qui avvenne l’incoronazione di Napoleone. La Sainte-Chapelle, ospitata nel Palazzo di giustizia, fungeva da cappella.
Nel Palazzo di Giustizia venivano rinchiusi i condannati alla ghigliottina, come Danton, Maria Antonietta e Robens Pierre.

PARIGI: STORIA E MONUMENTI

Il Louvre era sorto come una fortezza fatta costruire da Francesco 1.

Qui si svolsero molti intrighi di nobili descritti in modo preciso da uno dei tre moschettieri. In seguito venne utilizzato come museo e, ancora oggi si conservano molte opere d’arte come il Bagno Turco, la Gioconda e la venere di Milo che rappresenta la bellezza femminile secondo i greci. Il periodo artistico più importante è l’800 per l’impressionismo; agli impressionisti Parigi ha dedicato un museo dove si trovano collezioni di dipinti di Manet, Monet, Sesan, Van Gogh e di altri pittori famosi.
La Place de la Concorde è appena scandita dal traffico. Fa da palcoscenico urbano, infatti offre splendide prospettive sulla Chiesa della Madalene, sull’Obelisco egiziano e su due grandi fontane. In seguito ci sono gli Champs-Élysées che risalgono al 600, ma hanno un aspetto ottocentesco. Essi sono lunghi 2 km, sono luogo di passeggiata per molti turisti perché sono ricchi di negozi e ristoranti; il più famoso è la Tour d’Argent, per l’anatra all’arancia. L’Arco di Trionfo è stato progettato da Napoleone, ma costruito più tardi. Napoleone lo volle costruire per ricordare le sue vittorie, rappresentate sulle pareti; è alto 50 m e chiude gli Champs-Élysées.

Descrizione dei monumenti di Parigi

PARIGI: BREVE DESCRIZIONE

Il Teatro francese è nato nel 600 e rappresenta i classici del teatro nazionale.
I bulbar sono dei viali lungo le fortificazioni della città e sono come teatri all’aperto, costruiti nell’800.
Dal 1900 il mètro è segno della modernizzazione parigina. Le sue stazioni hanno scale e tettoie in stile liberty e ce n’è una ogni 500 m.
Con la Place Micelle si entra nel quartiere latino, dove si trovano molte biblioteche in cui si possono trovare libri di ogni tipo ed è anche famosa per la sua università.
Nel 1999 la Tour Eiffel ha causato scandalo per aver rovinato il paesaggio, ma oggi è una delle attrazione artistiche più amate dai turisti ed è diventata il simbolo di Parigi.
E’ interamente in acciaio ed è alta 307 m, 325 m, se si considera anche l’antenna, è stata costruita da Gustavo Eiffel da cui ha preso il nome.