La guerra in Iraq: tema

Appunto inviato da martandriy
/5

Breve tema sulla guerra in Iraq e sulla figura di Saddam Hussein (3 pagine formato doc)

GUERRA IN IRAQ TEMA

Testo narrativo: Cronaca.
Fonti: Notizie tratte dal giorno e da vari telegiornali.


Titolo: La guerra in Iraq

Durante gli ultimi mesi si è parlato molto di una possibile guerra in Iraq, ad opera degli Stati Uniti e altri Stati loro alleati. La causa della guerra è sempre quella della lotta al terrorismo; infatti in Iraq, dove vige il regime di Saddam Hussein, ci sarebbero materiali bellici di distruzione di massa, armi nucleari e chimiche; inoltre si sospetta un alleanza fra Saddam Hussein e lo sceicco del terrore Osama Bin Laden. Una prova di questa alleanza è l'ultimo messaggio di Bin Laden, che dura sedici minuti, trasmesso inizialmente in Quatar, in esso si trovano inviti ai musulmani ad allearsi per sostenere i fratelli iracheni, sono presenti anche consigli per attuare strategie belliche e suggerimenti d'attacco e difesa rivolti agli Iracheni.

SADDAM HUSSEIN RIASSUNTO

Questa situazione in bilico, ha diffuso un certo terrore negli USA, dove la C .I.

A. suggerisce di "stare all'erta"; su internet, si possono addirittura trovare consigli per la sopravvivenza . Fra i consigli c'è quello di tenere scorte d'acqua per almeno un paio di giorni, cibo per una settimana, pile per tenere sempre in funzione la radio e nastro isolante per impedire l' insinuarsi in casa o in altri ambienti di gas tossici. Queste sono vere e proprie misure d'emergenza, per una guerra che ancora non è iniziata.

Il clima di tensione diffuso negli USA è considerato da molti eccessivo, ma gli esperti rispondono, anche basandosi sui fatti accaduti l'undici settembre, che è meglio restare sempre pronti ad ogni eventualità. Alcuni si sono fatti prendere da vere e proprie fobie, infatti corrono a svuotare supermercati e si creano rifugi in casa (bunker). Per salvaguardare la pace, Francesi e Tedeschi avevano proposto un piano che prevede l'invio in Iraq di truppe ONU, trasformando questo paese in un protettorato, lasciando Saddam Hussein al suo posto, ma sotto la stretta sorveglianza dei caschi blu.

SADDAM HUSSEIN COSA HA FATTO

Questo piano non è stato approvato da molti paesi e neppure da Saddam Hussein. A livello economico, la guerra porterebbe non pochi danni a un mercato azionario gia molto fragile e instabile. Wall Street quando si parlava di soluzioni esterne alla guerra aveva accennato un rialzo, ma è ritornata in rosso con l'arrivo di nuove accuse contro l' Iraq. Sono in netta crescita il prezzo di petrolio, benzina e carburanti.

La data d' inizio della guerra non è stata ancora fissata per motivi politici e militari, ma Bush si dichiara pronto ad agire da solo, anche senza il sostegno delle truppe ONU e dei suoi "soliti" alleati, che cercano attivamente soluzioni alternative alla guerra. Il popolo piu volte si è dimostrato pacifista e contro la decisione del governo Statunitense; ci sono state molte manifestazioni pacifiste e si vedono sempre più poste le bandiere dell'arcobaleno con la scritta: ''PACE''. Anche in molti edifici pubblici questa era esposta , ma è stata ritirata, perché pare, sia vie