Tema su Socrate

Appunto inviato da loresheva
/5

Pensiero e spiegazione della filosofia di Socrate. Tema svolto su Socrate (1 pagine formato doc)

TEMA SU SOCRATE

Socrate: il suo pensiero e l’attualità del suo messaggio.

La comparsa di Socrate segna una svolta decisiva nella storia della filosofia  per l’alto contributo del suo pensiero. Lo scetticismo e l’utilitarismo sofistico viene superato dalla scoperta del “ concetto socratico “.Anche Socrate segue il principio sofistico che oggetto dell’analisi filosofica è l’uomo e non la natura, ma si oppone ai sofisti in quanto considera l’uomo non dal punto di vista relativo e particolare, ma da quello universale e logico.Per lui la conoscenza umana non si limita alle opinioni, ma è fondamentalmente costituita di concetti, uguali per tutti in ogni tempo e luogo. Il concetto esprime l’essenza di una cosa nella sua eternità, in quanto è sottratta al mutamento e alla corruzione; perciò Socrate come scopritore del concetto è il padre della scienza, perché il sapere si costruisce sui concetti e non sulle opinioni e la scienza è il complesso delle proposizioni universali, necessarie e immutabili.

Tema su Socrate con riflessioni personali

PENSIERO DI SOCRATE

Questa dottrina così importante dal punto di vista della conoscenza e della metodologia scientifica trova il suo limite nell’essere legata solamente alla morale; Socrate, infatti,  è fondamentalmente un moralista, anzi il primo grande moralista Greco.

Quando egli, citando la famosa iscrizione, diceva “conosci te stesso”, intendeva affermare la necessità per l’uomo di formarsi dei concetti e vivere in conseguenza di essi. La verità sta nel concetto ed egli insegna a raggiungerla  con il suo metodo che si basa sul dialogo, sulle interrogazioni attraverso le quali egli induce i suoi interlocutori ad auto esaminarsi, a riconoscere i propri limiti e a ricercare la verità; perciò egli non la insegna in maniera dogmatica, ma la fa scaturire con il sistema maieutico. Socrate  aiuta l’individuo a pensare per concetti attraverso il dialogo continuo con se stesso e con gli altri con i quali deve collaborare.

Tema sull'Apologia di Socrate: analisi del testo di Platone

SOCRATE FILOSOFIA

Il  comportamento perciò è frutto di conoscenza; infatti per Socrate la virtù è scienza e non atto di volontà. Seguendo il bene e la virtù, si arriva alla felicità, che è il fine dell’uomo. Se la virtù è conoscenza, chi compie il male lo fa perché non conosce il bene, perciò il virtuoso è il sapiente e il vizioso è l’ignorante. Senza dubbio la figura di Socrate nel campo filosofico risulta molto affascinante per la profondità del suo pensiero, ma soprattutto estremamente ammirevole per la sua coerenza tra pensiero e prassi di vita: infatti egli affronterà la morte, quando verrà condannato per empietà verso gli dei e corruzione verso i giovani, con animo sereno, consapevole di testimoniare ancora una volta la verità nel rispetto della giustizia e nell’ubbidienza alle leggi.

Temi svolti| Guida al tema sull'adolescenza| Guida al tema sull'immigrazione| Guida al tema sull'amicizia| Guida al tema sul femminicidio| Guida al tema sul Natale| Guida al tema sui social network e i giovani| Guida al tema sui giovani e la crisi economica| Guida al tema sul rapporto tra i giovani e la musica| Guida al tema sulla comunicazione ieri e oggi| Guida al tema sulla famiglia| Guida al tema sull'amore e l'innamoramento| Guida al tema sull'alimentazione| Guida al tema sullo sport e sui suoi valori| Guida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumo| Guida al tema sulla ricerca della felicità| Guida al tema sul bullismo e sul cyberbullismo| Guida al tema sulla globalizzazione| Guida al tema sul razzismo| Guida al tema sulla fame nel mondo| Guida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeutico| Guida al tema sulla libertà di pensiero| Guida al tema sulla mafia