L'immigrazione

Appunto inviato da lucadiego4ever
/5

Elaborato sull'immigrazione e sul lavoro clandestino, partendo dalla traccia: "Molti dimenticano che anche noi abbiamo avuto a che fare con il problema dell’emigrazione e anche noi abbiamo dovuto affrontare le stesse problematiche. Rifletti sul fenomeno dell’immigrazione e della manodopera clandestina ed esprimi le tue considerazioni" (1 pagine formato doc)

Quello dell'immigrazione e della ricerca di "nuove terre" in cui insediarsi da parte di consapevoli gruppi di uomini sembra essere un problema solo recente.
In realtà gli spostamenti di popoli hanno da sempre caratterizzato la storia dell'umanità, contribuendo in maniera fondamentale alla definizione di gruppi etnici nonché alla formazione di nazioni così come oggi le conosciamo.

Cause basilari del fenomeno migratorio sono la povertà e la disoccupazione che costituiscono le ragioni fondamentali per emigrare; tale processo è da considerarsi in continua espansione e difficilmente contenibile. Purtroppo troppa gente dimentica che ognuno di noi è stato emigrante o ha avuto qualche parente emigrato in cerca di lavoro e di possibilità di vita.
È un fatto quasi naturale. Adesso, invece, si presenta il fenomeno come se fosse un avvenimento nuovo, come un'invasione scatenata da una forza maligna che si oppone alla nostra idea di sviluppo.