Bullismo

Appunto inviato da montecalvofrancesco
/5

Tema sul bullismo (2 pagine formato doc)

Il bullismo
Sul dizionario della lingua italiana, sotto la voce bullismo, si legge: comportamento aggressivo, che si manifesta in ambito scolastico, finalizzato alla sottomissione di qualcuno.
Il bullismo è un fenomeno molto diffuso, che si verifica fra gli studenti nelle scuole, via Internet e nell’ambito sportivo, spesso sottovalutato ma molto più diffuso di quanto si creda. 
Si manifesta in una serie di prepotenze, umiliazioni e torture psicologiche che uno o più ragazzi, riuniti in un gruppo, una specie di “branco”, infliggono ai loro compagni di scuola o coetanei. 
I bulli, protagonisti del fenomeno, sono dei ragazzi che ritengono di essere superiori agli altri, imitando persone che non rispettano le regole del vivere civile, risultando di conseguenza esempi negativi: questo contribuisce ad ampliare il fenomeno del bullismo.


Il bullo, insomma, risulta più simpatico e coinvolgente, mentre il “bravo ragazzo”, che crede in valori positivi, come ad esempio l’amicizia, è dipinto come un tipo abitudinario, noioso, monotono.
Qualche volta anch’io mi sono trovato in situazioni simili, con ragazzi che, per farsi vedere, mi hanno preso in giro e spintonato senza alcun motivo.
Le sensazioni che ho provato in quei momenti sono state di frustrazione, in quanto ho dovuto subire delle umiliazioni da ragazzi che erano in un gruppo numeroso, ed io non ho reagito perché sono un tipo non violento.
Spesso le vittime non riportano l’accaduto ai propri genitori o insegnati, forse per paura o per ingenuità, ed è proprio questo il problema principale.


.