Tema sulla felicità: che cos'è

Appunto inviato da cosmintoriino
/5

Che cos'è la felicità, la ricerca della felicità e da dove nasce: tema svolto (3 pagine formato doc)

TEMA SULLA FELICITA': CHE COS'E'

La felicità.
Che cos’è.

Il termine felicità deriva dalla parola latina “felix”, ossia “felice, ed è lo stato d'animo di chi è sereno, non turbato da dolori o preoccupazione e che ritiene soddisfatti tutti i propri desideri.
Da cosa ha origine. L’uomo ha delle necessità primarie e secondarie e di solito l’appagamento di queste necessità e il raggiungimento dei propri obbiettivi procura gioia, quindi felicità.
Dove nasce. Lo scopo di raggiungere la felicità, ossia arrivare a riempire le proprie giornate di momenti totalmente positivi, nasce in tutte le menti umane.
Dalai Lama – L’arte della felicità – “Quello che davvero muove la nostra vita è la felicità”.
In cosa consiste il suo raggiungimento. Consiste in una ricerca interiore su ciò che si ha bisogno per sentirsi felici. Epicuro – Lettera sulla felicità – “Una ferma conoscenza dei desideri fa ricondurre ogni scelta o rifiuto al benessere del corpo e alla perfetta serenità dell’animo.”
Le ragioni che rendono un individuo felice sono dunque molto soggettive e variano a seconda della sua visione del mondo e della sua mentalità. La felicità, dunque, è una sola, ma le cause per cui la si raggiunge sono innumerevoli.

Tema sulla felicità

TEMA SULLA RICERCA DELLA FELICITA'

Tipologie di mentalità e la loro felicità.
•    Mentalità dell’uomo moderno. L’uomo moderno considera il denaro, il sesso, il potere, il successo, degli obbiettivi da raggiungere ad ogni costo per ottenere una felicità definitiva e duratura. Con il loro conseguimento si arriva ad avere soddisfazioni materiali, ma non la felicità vera e propria; come gli individui presentati spesso dalle cronache mondane.
Erich Fromm (psicoanalista, sociologo tedesco) – “La felicità dell’uomo moderno: guardare le vetrine e acquistare tutto ciò che può permettersi, in contanti o a rate”.
Si oppongono a questo concetto le ideologie di San Francesco D’Assisi (religioso e poeta italiano), che era ricco ma la sua felicità era incompleta, dunque ha lasciato tutto diventando povero, ma completamente felice interiormente.
•    Mentalità sagge. Sanno concentrarsi sui piccoli piaceri, sulle cose più semplici, e fare riferimento ai valori affettivi, che sono in grado di riempire l’animo umano di serenità.

Tema sulla ricerca della felicità

TEMA SULLA FELICITA': CONCLUSIONE

Sant’Agostino (filosofo, vescovo, teologo latino) – La felicità – “La felicità è desiderare quello che già si possiede”.
Epicuro (filosofo greco antico) – Lettera sulla felicità – “Il vero saggio non il tempo più lungo si gode, ma il più dolce. […] Considera una gran cosa l’indipendenza dai bisogni non perché sempre ci si debba accontentare del poco, ma per godere anche di questo poco se ci capita di non avere molto”. Secondo Epicuro, l'uomo dovrebbe concentrarsi sul vivere quegli aspetti della vita connessi alla sua natura e coltivare con impegno l'amicizia.

Temi svoltiGuida al tema sull'adolescenzaGuida al tema sull'immigrazioneGuida al tema sull'amiciziaGuida al tema sul femminicidioGuida al tema sul NataleGuida al tema sui social network e i giovaniGuida al tema sui giovani e la crisi economicaGuida al tema sul rapporto tra i giovani e la musicaGuida al tema sulla comunicazione ieri e oggiGuida al tema sulla famigliaGuida al tema sull'amore e l'innamoramentoGuida al tema sull'alimentazioneGuida al tema sullo sport e sui suoi valoriGuida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumoGuida al tema sulla ricerca della felicitàGuida al tema sul bullismo e sul cyberbullismoGuida al tema sulla globalizzazioneGuida al tema sul razzismoGuida al tema sulla fame nel mondoGuida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeuticoGuida al tema sulla libertà di pensieroGuida al tema sulla mafia