Il silenzio: tema

Appunto inviato da silviaerconi
/5

Traccia: In un mondo chiassoso dove spesso le parole sono eccessive e superflue "è inimmaginabile quante forme di silenzio ci siano ed è ugualmente inimmaginabile quanto parli il silenzio". Commentando le parole di Donato Torelli, cerca di riscoprire tutta la ricchezza e il valore spesso dimenticato del silenzio. Tema sul silenzio (3 pagine formato doc)

IL SILENZIO: TEMA

Tema: In un mondo chiassoso dove spesso le parole sono eccessive e superflue "è inimmaginabile quante forme di silenzio ci siano ed è ugualmente inimmaginabile quanto parli il silenzio".

Commentando le parole di Donato Torelli, cerca di riscoprire tutta la ricchezza e il valore spesso dimenticato del silenzio.
Come sarebbero le nostre giornate senza rumori e parole superflue a farci da colonna sonora? È quasi un’utopia immaginare la realtà di oggi in assoluto silenzio ed è proprio per questo che spesso neanche ci accorgiamo di disturbare la pace con una mancanza di silenzio, magari anche involontaria. A mio parere le parole diventano per noi uno schermo, uno scudo di difesa con cui cerchiamo di nascondere i nostri limiti, le nostre preoccupazioni, i nostri piccoli e grandi problemi.
Siamo portati a credere che questo sia il solo modo per risolverli ma non facciamo altro che renderci più deboli.

L'armonia del silenzio: tesina maturità

RIFLESSIONI SUL SILENZIO

Il silenzio al contrario può costituire un grande aiuto, noi abbiamo necessariamente bisogno del silenzio per entrare in sintonia con noi stessi e rispondere alle nostre domande, per vivere momenti di serenità e soddisfazione, per riflettere o meditare, per sperimentare un’esperienza più nel profondo o semplicemente per rilassarci.

Che cos'è il silenzio: tema

CHE COS'E' IL SILENZIO

Eppure a volte ci sono silenzi che fanno davvero male e che, paradossalmente, urlano dentro di noi. Silenzi in cui ci rifugiamo per paura di affrontare qualcosa che ci spaventa, cercando così di scappare dalla vita e dalle sue difficoltà, oppure ci sono silenzi di solitudine, di emarginazione, di angoscia. Il silenzio è quindi una forma di comunicazione potentissima, anche se di frequente se ne sottovalutano le potenzialità ed è pressoché ignorato e dimenticato. Se però riflettiamo, capiamo che per far sì che le nostre parole siano davvero piene di significato, che siano autentiche e autorevoli, ci vuole silenzio.
Come scrive Donato Torelli è inimmaginabile in quante forme esso si possa manifestare e quanto possa comunicare. Secondo me, infatti, silenzio non è solo pura assenza di rumori materiali o di parole, ma le interpretazioni personali sono tantissime. Alcuni potrebbero trovare il proprio “silenzio” in una canzone, perché la musica ci pone in sintonia con noi stessi: ci fa infatti sentire meno soli pur non invadendo i nostri spazi, possiamo controllarla ma contemporaneamente lei controlla le nostre emozioni. Questo è uno dei modi che i ragazzi sfruttano di più per isolarsi dal mondo, si indossano gli auricolari, si alza il volume, ed ecco che il grande chiasso della città sfuma tra le note.

Temi svoltiGuida al tema sull'adolescenzaGuida al tema sull'immigrazioneGuida al tema sull'amiciziaGuida al tema sul femminicidioGuida al tema sul NataleGuida al tema sui social network e i giovaniGuida al tema sui giovani e la crisi economicaGuida al tema sul rapporto tra i giovani e la musicaGuida al tema sulla comunicazione ieri e oggiGuida al tema sulla famigliaGuida al tema sull'amore e l'innamoramentoGuida al tema sull'alimentazioneGuida al tema sullo sport e sui suoi valoriGuida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumoGuida al tema sulla ricerca della felicitàGuida al tema sul bullismo e sul cyberbullismoGuida al tema sulla globalizzazioneGuida al tema sul razzismoGuida al tema sulla fame nel mondoGuida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeuticoGuida al tema sulla libertà di pensieroGuida al tema sulla mafia