Tema argomentativo sull'amicizia e i suoi valori

Appunto inviato da chants
/5

Traccia del tema sull'amicizia e i suoi valori: Esiste ancora l'amicizia nel nostro mondo supertecnologico e virtuale? E soprattutto, è in grado di conservarsi nel tempo a dispetto delle difficoltà e dei sacrifici? (2 pagine formato doc)

TEMA AMICIZIA

Problema.

Esiste ancora l’amicizia nel nostro mondo supertecnologico e virtuale? E soprattutto, è in grado di conservarsi nel tempo, a dispetto delle difficoltà e dei sacrifici? Antitesi. A una prima osservazione sembrerebbe di no.
 Il desiderio smodato di competere, di primeggiare, di guadagnare sicuramente non lo consentono facilmente.
 Inoltre, velocemente si cambia lavoro, ci si trasferisce sempre più frequentemente e la rapidità delle esperienze è tale che conservare qualsiasi rapporto richiede davvero grandi sforzi. Non va poi dimenticato il ruolo di facebook, che pur essendo il canale per eccellenza dei rapporti interpersonali, a mio avviso però  li consente solo superficialmente.

Tema sull'amicizia

TEMA ARGOMENTATIVO SULL'AMICIZIA

Infine, nel tempo l’amicizia ha assunto spesso un ruolo equivoco perché ha significato vantaggi e privilegi per molti.

“Essere amico di … “ è divenuto il mezzo per superare gli altri, nell’ ottenere agevolazioni e favori e ciò ha creato ingiustizie e discriminazioni: si ha in base al potere dell’”amico”!  
Tesi. Nonostante tutto questo io credo che l’amicizia abbia accompagnato e accompagni tuttora l’uomo nella sua quotidiana esperienza.  Le amicizie nascono, si sviluppano e … cessano in continuazione, influenzando più o meno la vita di ciascuno, quindi compresa la mia.
 Argomentazioni a favore  della tesi/ confutazione dell’antitesi
Ho praticato attività agonistica per diversi anni, da tempo suono nella banda del mio paese e infine faccio regolarmente i turni in Croce Rossa, con la conseguenza che conosco davvero molta gente, tuttavia amici ne ho pochi. Approfondire il rapporto volta per volta, anche senza incontri regolari e assidui è stato piacevole, ma faticoso.

Tema sull'importanza dell'amicizia

CHE COS'E' L'AMICIZIA

Con il tempo ho preso atto che l’amicizia non è fatta solo di gelati mangiati insieme, dopo aver pianto pomeriggi interi a causa di una delusione; o di fughe davanti a campanelli suonati a caso; o di abbracci disperati e consolatori, perché un compagno si è rivelato un traditore; di risate fatte alle spalle della “vip” della classe, convinta di essere indispensabile … al movimento di rotazione della Terra! Purtroppo l’amicizia richiede sincerità e gran rispetto per le differenze dell’altro. Esse spesso possono creare tensioni e portare anche a scontri, se non si comprende che sono proprio le differenze a rendere completo un rapporto. Quello che ho io manca all’amico  e viceversa, ma insieme siamo un”intero”.  Ricordo un episodio di qualche mese fa. Ero in biblioteca per svolgere un lavoro con un’amica, quando sbottando ha esclamato: - “Sei troppo rigida!!-. Poi si è meravigliata del mio sconcerto (io rigida!?!), ma tranquillamente mi ha elencato una serie di fatti che confermava il suo giudizio. Con calma ha spiegato il suo punto di vista e sinceramente ha sottolineato il mio difetto, aggiungendo che comunque mi voleva bene. Ho apprezzato molto la coerenza e la sincerità mostratemi. Dirmi in faccia ciò che pensava mi ha permesso di spiegarmi e di conoscere la sua opinione.

Che cos'è l'amiciza, tema

I VALORI DELL'AMICIZIA

Ciò non avviene sempre, talvolta l’affetto nei confronti di un amico spinge a tacere o addirittura a mentire, così come la paura di compromettersi costringe ad abbandonarlo.  Situazioni difficili o di bisogno poi sono veri banchi di prova di un’amicizia. Molte persone si proclamano amiche fino a quando c’è da divertirsi ma spariscono se viene richiesto il loro aiuto.  Infatti nelle occasioni in cui c’è la necessità di esporsi e di schierarsi, sapendo che ciò creerà  fastidi o danni solo l’amico vero interviene, tradendo così quello che in realtà era solo un conoscente.  Chiaramente non segue alcun ringraziamento e nemmeno è preteso: l’intesa tra due amici non ha bisogno di nessun riconoscimento, anche perché, prima o poi, i ruoli si invertiranno e chi ha ricevuto restituirà a sua volta. Ho provato questa sensazione poche volte, ma la sua intensità è stata davvero forte, era come se ci fosse una “corrente” che gli altri non vedevano ma che io  e i miei amici condividevamo con complicità.

Temi svolti| Guida al tema sull'adolescenza| Guida al tema sull'immigrazione| Guida al tema sull'amicizia| Guida al tema sul femminicidio| Guida al tema sul Natale| Guida al tema sui social network e i giovani| Guida al tema sui giovani e la crisi economica| Guida al tema sul rapporto tra i giovani e la musica| Guida al tema sulla comunicazione ieri e oggi| Guida al tema sulla famiglia| Guida al tema sull'amore e l'innamoramento| Guida al tema sull'alimentazione| Guida al tema sullo sport e sui suoi valori| Guida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumo| Guida al tema sulla ricerca della felicità| Guida al tema sul bullismo e sul cyberbullismo| Guida al tema sulla globalizzazione| Guida al tema sul razzismo| Guida al tema sulla fame nel mondo| Guida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeutico| Guida al tema sulla libertà di pensiero| Guida al tema sulla mafia