Confronto tra Dante e Virgilio su Caronte

Appunto inviato da zek3
/5

Dante e Virgilio: confronto del personaggio Caronte tra la Divina Commedia e l'Eneide (1 pagine formato doc)

CONFRONTO TRA DANTE E VIRGILIO SU CARONTE

Somiglianze tra il testo di Virgilio e quello di Dante.

Un personaggio analogo dei due testi è Caronte. Questo personaggio viene descritto in modo simile nei due brani. Sia Dante che Virgilio descrivono caronte come un vecchio. Si capisce dal dettaglio del pelo, cioè la barba che è bianca. Caronte rappresenta un’altra analogia perché i suoi occhi vengono detti infuocati. Virgilio dice anche che caronte portava un mantello brutto e sporco.
Caronte è il traghettatore degli inferi, traghetta le anime da una riva all’altra del fleggedonte.

Caronte: Eneide e Divina commedia

CARONTE DANTESCO

Una differenza tra i due brani è che in quello di Dante è caronte che va a cercare le anime e a imbarcarle,mentre vigilio scrive che tutte le anime vogliono salire sulla barca e caronte le scaccia. La barca di caronte nell’eneide è provvista di vele, mentre secondo dante veniva spostata a remi. Le anime sono in tutti e due i brani rappresentate in una folla che urla, bestemmia e piange. Ma Virgilio però è più specifico di dante perché spiega che nella folla ci sono uomini, donne, bambini, ragazze ancora vergini e ragazzi uccisi davanti agli occhi impotenti dei loro genitori.

Caronte dantesco e virgiliano a confronto

CONFRONTO TRA ENEIDE E DIVINA COMMEDIA

Un’altra similitudine è quella che i due visitatori dell’ade sono accompagnati da degli spiriti guida, dante da vigilo mentre enea dalla sibilla veneratrice di apollo. I brani si differiscono anche dal modo in cui sono scritti. Dante scrive facendo delle rime ogni tre versi, mentre Virgilio scrive quello che enea vede con i suoi occhi.