Baby gang londinesi

Appunto inviato da libelibelibe
/5

Tema di attualità sul problema della micro-criminalità nella capitale londinese (1 pagine formato doc)

In Gran Bretagna i delitti e i reati tra i giovanissimi sono in aumento, in un solo anno gli scontri tra le varie baby gang giovanili hanno causato la morte di 18 ragazzi.
Pure la famosissima “New Scottland Yard” ha dovuto concentrare le proprie indagini sulla delinquenza giovanile; e risale a soli 2 giorni fa l’ultima retata che ha portato in carcere due sedicenni accusati di aver ucciso a coltellate un loro coetaneo. Tony Blair era stato molto chiaro: “bisogna educare i bambini al rispetto reciproco fin da quando sono piccoli, bisogna combattere con tutte le forze la criminalità, sopratutto quando chi viola la legge è un ragazzino”. Ora che Blair ha lasciato Downing street la micro criminalità sembra aver preso il controllo della città ed il nuovo premier Gordon Brown non mostra molto interesse alla cosa.
Gli episodi sono sempre numerosissimi, se non ogni giorno, poco ci manca. I reati commessi vanno dall’omicidio di coetanei per futili e inesistenti motivi, alle varie violenze di tipo sessuale e non solo fatte ai danni di ragazzine e ragazzi disabili.