La Costituzione della Repubblica Italiana: riflessioni sull’applicazione degli articoli

Appunto inviato da princessvale93
/5

Tema svolto attraverso una riflessione su alcuni articoli per verificare se sia applicati allo Stato (2 pagine formato doc)

TEMA
La Costituzione della Repubblica Italiana: riflessioni sull’applicazione degli articoli 
Già nei suoi primi articoli, la Costituzione indica i principi basilari su cui si fonda l’impalcatura dello Stato italiano.
Infatti le idee guida che ispirano l’ordinamento della Repubblica sono il principio di democrazia, di libertà, di eguaglianza, il rispetto della dignità del cittadino, la garanzia dei diritti doveri che non sono soltanto civili e politici, ma anche sociali; in quanto si impone il compito di “rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese” (art.
3, comma 2). 


Per questa ragione, l’art. 3, capoverso della Costituzione, viene considerato la norma, la chiave di lettura di tutti i principi, il criterio per tutta la loro attività legislativa, amministrativa e giudiziaria.
Il principio democratico afferma che la sovranità popolare appartiene al popolo, che le eserciterà direttamente o indirettamente, con decisioni proprie o delegando le decisioni ad altri organi.
Il principio di libertà è fissato chiaramente in quelle norme che riconoscono i concreti diritti nei quali si esplica la libertà individuale e collettiva.