Tema sul dolore in Leopardi, Manzoni e Foscolo

Appunto inviato da cassid
/5

Tema argomentativo sul confronto del rapporto con il dolore e sofferenza tra Leopardi, Manzoni e Foscolo (2 pagine formato doc)

TEMA SUL DOLORE

Il dolore nell’era romantica in Foscolo, Manzoni e Leopardi. Una delle caratteristiche principali del movimento romantico è il dolore, in cui si vede il male o la malattia del diciannovesimo secolo.

Questo dolore è dovuto al fatto che l’uomo sogna una realtà felice ma trova una società che frena i suoi grandi sogni.
Il dolore è un'esperienza che ci mostra via via i volti dei nostri stati effettivi. E' una condizione dell'animo, una sensazione interna del nostro essere, attraverso la quale scappiamo dal mondo.
Il dolore non è solo una malattia dell'animo, ma è anche una via di accesso alla profondità e alla problematicità dell'anima. Attraverso il dolore, la superficie della conoscenza si rompe e si apre l'abisso della profondità delle cose, ci appare la loro possibile insensatezza.

Il dolore: tesina di maturità

TESTO ARGOMENTATIVO SUL DOLORE

Nel Foscolo è visibilissima quell'aria di irrequieto dolore, quel desiderio di pace e di oblio, che fu comune agli uomini e agli scrittori della generazione romantica.
Più di una volta affermò che l'uomo fosse nato più al dolore che al piacere, infatti sia al giovane che ama, come ai pessimisti, tutto appare sostanzialmente vano.
Infatti scrisse ad Antognetta Fagnani-Arese, con cui ebbe una relazione: « Tutto è follia... e quando anche il soave sogno dei nostri amori terminerà, credimi, io calerò il sipario. La gloria, il sapere, l'amicizia, le ricchezze, tutti fantasmi, che hanno recitato fino ad ora nella mia commedia, non fanno più per me. Io calerò il sipario, e lascerò che gli uomini si affannino per fuggire i dolori di un'esistenza, che non sanno troncare ». L'infelicità è inerente alla natura dell’uomo. Anche l'uomo apparentemente felice è in realtà un misero. « Quando la malinconia si impadronisce di me — scriveva ancora alla Fagnani-Arese — io m'immagino tutto quello che potrebbe rendermi beato, e ch'è il voto di tutti i mortali...; mi figuro di possederlo; e sento ch'io sarei egualmente e perpetuamente infelice» Visto che il cuore suggerisce al poeta che la vita così sostanzialmente misera ha pure in sé una qualche fonte di consolazione e gli uomini si distruggerebbero l'un l'altro se non nascesse in essi la virtù della compassione. Le Grazie saranno in gran parte l'espressione poetica di tali concetti, e diventeranno la correzione dell'Ori, che è la sintesi del pessimismo giovanile e sentimentale dell'autore.

Tesina maturità sul dolore

TEMA DOLORE E SOFFERENZA

La capacità di Leopardi di avvertire certe contraddizioni perfino della società contemporanea, era legata anche alla sua malattia, alla sua sofferenza fisica. Ecco, a Leopardi il dolore ha dato una capacità di comprensione del mondo. Però questo non significa che il dolore fosse una forma privilegiata: avrebbe preferito non soffrire. Allora, chi si serve del dolore per conoscere, riesce a farlo solo se protesta duramente contro il dolore stesso. Il dolore è un'esperienza necessaria, inevitabile degli esseri umani, che però gli uomini riescono a vivere, a capire fino in fondo solo se in qualche modo protestano anche contro di essa, cercando di uscirne. Il confronto col dolore è anche - e questo nella poesia si sente particolarmente -, è anche una lotta contro il dolore, un modo di controllarlo, di servirsene per approfondire l'esperienza, per capire l'io e il mondo, ma anche per uscirne.

Temi svoltiGuida al tema sull'adolescenzaGuida al tema sull'immigrazioneGuida al tema sull'amiciziaGuida al tema sul femminicidioGuida al tema sul NataleGuida al tema sui social network e i giovaniGuida al tema sui giovani e la crisi economicaGuida al tema sul rapporto tra i giovani e la musicaGuida al tema sulla comunicazione ieri e oggiGuida al tema sulla famigliaGuida al tema sull'amore e l'innamoramentoGuida al tema sull'alimentazioneGuida al tema sullo sport e sui suoi valoriGuida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumoGuida al tema sulla ricerca della felicitàGuida al tema sul bullismo e sul cyberbullismoGuida al tema sulla globalizzazioneGuida al tema sul razzismoGuida al tema sulla fame nel mondoGuida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeuticoGuida al tema sulla libertà di pensieroGuida al tema sulla mafia