Gli erronei comportamenti dei giovani d’oggi

Appunto inviato da io16
/5

Tema in cui si trattano le problematiche giovanili (alcol, droga e poliabuso, fumo, utilizzo di internet...) (2 pagine formato doc)

Gli erronei comportamenti dei giovani d’oggi
I giovani sono il simbolo del divertimento, della spensieratezza, dei primi amori, delle grandi amicizie, ma anche della ribellione nei confronti del mondo intero.
Molti ragazzi devono superare emozioni più grandi di loro e si sentono inadeguati, quindi cercano conforto nelle droghe, nel fumo, nell’alcool e nel cibo.
Il rapporto con il cibo è complicato, perché può capitare che un giovane scarichi le proprie emozioni d abbuffandosi fino a vomitar, questa è bulimia. Oppure al contrario può capitare che un giovane (specialmente le ragazze)decida di mangiare pochissimo e di vomitare per un idea di magrezza irraggiungibile.


La maggior parte dei ragazzi inizia a fumare con gli amici per sentirsi grande.
Il fumo aiuta a vincere ansie,  paure e disagi, a mascherare l’incertezza, a scaricare la tensione nervosa, perché fumare è un gesto che rilassa e, forse, buttando fuori il fumo è come se si buttassero fuori tutti i problemi. Inoltre la nicotina, appena inspirata, entra nel sangue e raggiunge il cervello, dando un senso di euforia.
Nel 2007 è stata pubblicata un indagine  DOXA  riguardo il consumo di alcolici tra i giovani italiani tra ì 13 e i 24 anni dove  veniva portato alla luce un problema allora emergente: il 10,2% di giovani tra i 13 e i 24 anni, soprattutto di sesso maschile, aveva avuto almeno un esperienza di binge drinking (consumo di 5 bevande alcoliche di fila entro due ore).


 Si inizia ad assaggiare bevande intorno ai 14 anni e,i consumi continuano ad aumentare fino all’età di 34 anni per poi stabilizzarsi e diminuire. Nonostante ci sia tanto di legge che vieta la vendita di alcolici ai minori, purtroppo è solo scritta su carta, in pratica non è così.