La formazione di Renzo

Appunto inviato da waylander
/5

Elaborato sulla formazione e sul percorso di Renzo nei capitoli XI-XVI dei Promessi sposi (2 pagine formato doc)

Renzo Tramaglino, ragazzo di vent'anni promesso sposo della bella Lucia, all'inizio del romanzo è buono, non molto istruito, impulsivo e, soprattutto, un po' ingenuo, insomma il classico ragazzo di campagna che non è abituato ai frenetici ritmi e ai frequenti imbrogli e pericoli delle città.
Quando infatti deve recarsi a Milano per chiedere consiglio al padre Bonaventura, commette una serie di azioni avventate ed imprudenti che per lui possono essere naturali nel suo paesino ma di certo non in città.

La prima azione sprovveduta avviene subito dopo che Renzo varca le mura di Milano, poiché, vedendo un cesto di pane abbandonato per terra, ne raccoglie, seppur con timore, tre pani. Successivamente, vedendo una famigliola particolarmente impegnata nel trasporto del principale alimento, capisce che è in atto una rivolta popolare e che la gente sta dando l'attacco ai forni..