Giovani e lavoro: saggio breve

Appunto inviato da giangi0989
/5

Traccia saggio breve sui giovani e lavoro: Al termine dei tuoi studi ti troverai di fronte al problema di cercare un lavoro; dovrai allora fronteggiare il problema costituito dalle difficoltà di trovarlo (3 pagine formato doc)

GIOVANI E LAVORO SAGGIO BREVE

Traccia saggio breve sui giovani e lavoro: Numerose circostanze concorrono e hanno concorso, a mio giudizio ma anche secondo parametri oggettivi, alla determinazione in seno alle società occidentali del problema della disoccupazione. Al termine dei tuoi studi ti troverai di fronte al problema di cercare un lavoro.

Dovrai allora fronteggiare il problema costituito dalle difficoltà di trovarlo.
I giovani restano disoccupati, nelle società industrializzate occidentali, in percentuale molto più elevata che in passato. Chi e con quali strumenti pensi debba affrontare il problema?

Saggio breve sui giovani e la crisi


I GOVANI E IL MONDO DEL LAVORO OGGI SAGGIO BREVE

Numerose sono le circostanze che concorrono e hanno concorso alla determinazione del problema della disoccupazione, che oggi giorno si verifica soprattutto tra i giovani. I più comuni sono i continui cambiamenti nei modi di produzione, che oggi vedono l'avanzare della automazione e della tecnologia informatica in molti settori e la razionalizzazione della produzione che si concentra sulla quantità del profitto e sulla riduzione dei costi. Si intende quindi dimostrare il problema costituito dalla difficoltà di trovare un lavoro tra i giovani e con quali strumenti e soluzioni si intende risolvere il problema.

Saggio breve sulla disoccupazione giovanile in Italia


IL LAVORO OGGI SAGGIO BREVE

Numerose persone finiscono così per non trovare lavoro o per perderlo, perché per età o grado di istruzione non riescono ad adeguarsi alle nuove tecnologie. Come F. Colombo cita, nel quotidiano “La Repubblica”, è giusto che i giovani siano preparati per sfruttare le nuove tecnologie, però si rischia che essendo di pochi, questa preparazione, la maggior parte dei lavoratori rimanga esclusa arrecando fenomeni rivelanti.

Saggio breve sui giovani e l'Italia


SAGGIO BREVE I GIOVANI DI FRONTE AL LAVORO

Si è così creata una disuguaglianza tra la classe dirigente e quella operaia: i salari infatti sono fissi e in crescita per la classe dirigente che amministra e decide quelli per la classe operaia. Questo si ripercuote sulla qualità della vita di gran parte della popolazione, che si vede diminuire i redditi e comunque si sente minacciata perché i ricchi continuano ad arricchirsi mentre i poveri vivono a stento nella società e il ceto medio rimane circa quello che è.