Gli incidenti stradali: tema

Appunto inviato da jimba90
/5

Breve riflessione sugli incidenti stradali che avvengono ogni anno in Italia. Tema svolto sugli incidenti stradali e la sicurezza stradale (2 pagine formato doc)

INCIDENTI STRADALI: TEMA

Gli incidenti stradali: prevenire è meglio che curare. Ogni anno in Italia si verificano in media 59.188 incidenti stradali, causando la morte di 1044 persone e il ferimento di altre 27713.

Nel 1999 le statistiche parlano di 219032 incidenti stradali ogni anno e di 868 feriti e 18 persone morte ogni giorno.
Questo ci può far notare che un leggero miglioramento della situazione c’è stato ma tuttora il problema degli incidenti stradali incombe sulla nostra società. I giovani: vittime della loro imprudenza

Tema sull'educazione stradale

TEMA SVOLTO SULLA SICUREZZA STRADALE

Gli incidenti stradali per i ragazzi dai quindici ai ventiquattro anni sono la prima causa di morte, più delle malattie, più di tutti i ragazzi che hanno perso la vita in tutte le missioni all’estero, più delle altre tragedie di altra natura messe insieme, più di tutte le vittime del terrorismo degli ultimi 30 anni.
Sconcertanti risultano essere però i risultati emersi da un’indagine condotta da Eta Meta Research su un campione di mille neopatentati. I ragazzi non si rendono conto del problema, il 37% di loro rimane stupefatto e incredulo quando si parla del tasso di mortalità sulle strade che li riguarda direttamente, l’8% si mostra addirittura disinteressato e solo il 7% è consapevole.

Testo argomentativo sulla sicurezza stradale

TEMA SUGLI INCIDENTI STRADALI DEL SABATO SERA

Non parlano di incidenti o di sicurezza stradale e se lo fanno è perché è accaduto qualcosa a qualche amico.
La realtà è che tra i giovani è purtroppo ancora molto diffuso il mito della velocità e della trasgressione alla guida , vogliono trasgredire, emergere dal gruppo, dimostrare coraggio e si sentono “invincibili”.


Si sentono invincibili e così non rispettano il limite di velocità, non mantengono la distanza di sicurezza , non usano le cinture o il casco e muoiono su una strada.
L’imprudenza è il male dei giovani d’oggi che amano il rischio e che si fidano a farsi dare un passaggio da un amico ubriaco dopo una serata in discoteca se questo dice di essere in grado di farlo.
Solo il 9% impedisce all’amico di guidare e il 6% avvisa la sua famiglia.
Dati che fanno pensare al perché i giovani siano così imprudenti. A questa domanda hanno provato a rispondere gli esperti che ci dicono che mancano i sogni e i progetti nel futuro e non si da valore alla vita.
Troppi sono i modelli sbagliati che i ragazzi assimilano da quelli presentati dai media. Le famiglie non aiutano certo a risolvere il problema; molto spesso i genitori cercano di accontentare i propri figli ed ecco che al neopatentato arriva la bella macchina potente sempre desiderata, con questa riuscirà sicuramente a trovare le emozioni forti di cui era alla ricerca. 

Temi svoltiGuida al tema sull'adolescenzaGuida al tema sull'immigrazioneGuida al tema sull'amiciziaGuida al tema sul femminicidioGuida al tema sul NataleGuida al tema sui social network e i giovaniGuida al tema sui giovani e la crisi economicaGuida al tema sul rapporto tra i giovani e la musicaGuida al tema sulla comunicazione ieri e oggiGuida al tema sulla famigliaGuida al tema sull'amore e l'innamoramentoGuida al tema sull'alimentazioneGuida al tema sullo sport e sui suoi valoriGuida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumoGuida al tema sulla ricerca della felicitàGuida al tema sul bullismo e sul cyberbullismoGuida al tema sulla globalizzazioneGuida al tema sul razzismoGuida al tema sulla fame nel mondoGuida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeuticoGuida al tema sulla libertà di pensieroGuida al tema sulla mafia