La legalizzazione delle droghe leggere: tema

Appunto inviato da lauramorbiato96
/5

Tema su i pro e i contro della legalizzazione delle droghe leggere, la cannabis (2 pagine formato doc)

LEGALIZZAZIONE DROGHE LEGGERE TEMA

Legalizzazione cannabis.
Siamo sicuri di volerlo fare? Il problema della legalizzazione delle droghe leggere, come la cannabis, è un tema che bisogna analizzare con attenzione perché riguarda l’uso di sostanze in grado di alterare le nostre percezioni e di intervenire nel fulcro della nostra identità: il cervello.
Nel mondo sono in atto vari tentativi di far passare alla legalità queste sostanze, e gli esperimenti messi in atto dai diversi paesi hanno dato esiti contrastanti. L’Italia, quindi, ha esempi positivi e negativi a cui rifarsi, deve solo decidere da che parte stare.
 

La legalizzazione delle droghe leggere: testo argomentativo

PRO E CONTRO LEGALIZZAZIONE DROGHE LEGGERE

Io personalmente credo che la cannabis dovrebbe, in linea di principio, essere resa legale semplicemente per il fatto che è ugualmente abbastanza semplice procurarsela, ma credo che nei fatti questo non sia possibile.
È da notare, però, che il ricavato della sua vendita, peraltro abbastanza consistente, va tutto in mano alle mafie, incrementando la loro possibilità di espandersi. Se la cannabis fosse legale la sua vendita gioverebbe direttamente allo stato, che potrebbe anche controllarla e gestirla meglio. Ricordiamoci anche che la cannabis ha degli effetti collaterali. Se fosse legale sarebbe quindi liberamente disponibile sul mercato italiano una sostanza in grado di alterare la percezione del soggetto, di causare dipendenza psicologica, di portare alla luce le psicosi latenti di alcune persone e di generare stati d’umore incontrollabile.
 

Saggio breve sulla legalizzazione delle droghe leggere

LEGALIZZAZIONE DELLE DROGHE LEGGERE IN ITALIA

Queste sostanze vengono dette “stupefacenti” appunto perché ci allontanano dalle nostre paure, ci fanno diventare più noncuranti e inconsapevoli e danno una spinta in più per affrontare la giornata. Tutto ciò, soprattutto nelle fasce d’età più fragili, e nei soggetti più a rischio, può far sì che si arrivi a un punto in cui non si è più in grado di vivere la propria vita se non si è aiutati da questo tipo di sostanze. A volte esse possono non avere effetti visibili subito ma, se assunte in età adolescenziale, vanno ad agire sul cervello prima che esso abbia finito di svilupparsi, rendendo così molto probabili le ripercussioni in età adulta.
Ma esiste sul serio il rischio che rendendo legali queste droghe il loro uso aumenti in modo considerevole? In realtà non possiamo saperlo. Questa è la verità, non abbiamo modo di prevedere cosa succederà in Italia perché l’impatto che hanno questi provvedimenti sulla popolazione civile varia da stato a stato in modo incalcolabile. Inoltre visto che la droga diventerebbe ancora più facile da reperire, ci sarebbe un forte rischio che essa venisse assunta dagli automobilisti prima di mettersi alla guida. 
 
Temi svoltiGuida al tema sull'adolescenzaGuida al tema sull'immigrazioneGuida al tema sull'amiciziaGuida al tema sul femminicidioGuida al tema sul NataleGuida al tema sui social network e i giovaniGuida al tema sui giovani e la crisi economicaGuida al tema sul rapporto tra i giovani e la musicaGuida al tema sulla comunicazione ieri e oggiGuida al tema sulla famigliaGuida al tema sull'amore e l'innamoramentoGuida al tema sull'alimentazioneGuida al tema sullo sport e sui suoi valoriGuida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumoGuida al tema sulla ricerca della felicitàGuida al tema sul bullismo e sul cyberbullismoGuida al tema sulla globalizzazioneGuida al tema sul razzismoGuida al tema sulla fame nel mondoGuida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeuticoGuida al tema sulla libertà di pensieroGuida al tema sulla mafia