Lingua d'Oc e lingua d'Oil

Appunto inviato da sbaltata
/5

Produzione letteraria in langue d’oc e in langue d’oïl attraverso una rielaborazione verbale della tabella riassuntiva (due colonne) (1 pagine formato doc)

La Francia medioevale può essere divisa in due regioni distinte: il Nord, nel quale la lingua romanza più utilizzata è quella d’oïl, e il Sud, dove si parla la lingua d’oc.
Nella Francia Settentrionale i primi testi scritti in volgare dove il linguaggio non è usato a scopo pratico appaiono molto prima che al Sud: già nell’IX secolo abbiamo testimonianza di un testo agiografico anonimo, la Sequenza di Sant’Eulalia, seguito da altre opere dello stesso genere come la Vie de Saint Alexis. In lingua d’oc invece dovremo attendere fino all’XI secolo per imbatterci nei primi scritti a scopo edonistico. Queste due lingue si possono distinguere essenzialmente per la differenza tra i temi trattati: in lingua d’oïl prevale il genere della chanson de geste, poema che narra delle imprese di eroi e cavalieri, mentre in lingua d’oc è presente maggiormente la lirica trobadorica, nella quale viene esaltato il nobilissimo sentimento dell’amore..