La piazza

Appunto inviato da alebolla
/5

Tema su 'La piazza' (1 pagine formato doc)

Ieri al museo di arte contemporanea del capoluogo lombardo è stata aperta al pubblico una galleria di quadri, fotografie o dipinti, con argomento ‘la comunicazione’.
Gran parte di essi ha come principale caratteristica la presenza di una moltitudine di persone, altri, più buffi, rappresentano animali, magari al guinzaglio, che si scambiano versi indecifrabili; tutte le rappresentazioni hanno però un soggetto in comune, passato inosservato alla maggior parte degli osservatori: la piazza.
Essa, sin dalle sue origini, l’agorà greco o con il foro romano, è infatti il centro della vita politica e commerciale, luogo d’incontro di molti intellettuali, ma anche di persone meno colte che cercano di far valere le proprie idee o, all’occorrenza, di accettare quelle di altri.
Oggi la piazza continua a svolgere questa funzione, anche se con metodi diversi, quali manifestazioni, concerti, spettacoli di ogni genere.
Quasi tutti questi luoghi si trovano al centro della città che rappresentano, fatto che sottolinea la loro importanza, e a loro volta sono rappresentati da chiese cattedrali o duomi; esse sono inoltre simbolo di libertà per chi vuole esprimere le proprie opinioni senza censure né imposizioni e possono essere considerate luoghi pubblici, ma allo stesso tempo intimi, poiché l’individuo si deve sentire a proprio agio, in grado di esprimersi senza timori, ma deve anche rispettare l’architettura e la gente che lo circonda.
.