Poesia comico-realistica e stilnovo

Appunto inviato da wito33
/5

Differenza tra la poesia comico-realistica e quella del dolce stil novo, con esempi: riassunto (1 pagine formato doc)

POESIA COMICO REALISTICA E STILNOVO

Il Duecento è universalmente ricordato per autori come Dante, Cavalcanti e Guizinelli.

Tutti conoscono le loro grandi opere, il loro stile, il loro linguaggio. Non tutti però sanno che, a partire dal 1260, rivolta ad un pubblico più vasto, si diffonde una poesia realistica, giocosa e comica, che si contrappone radicalmente a quella dei grandi autori.
I temi o, per meglio dire, i contenuti di questo nuovo tipo di poesia sono molto realistici e toccano la vita quotidiana in tutti i suoi aspetti, soprattutto materiali. Ad esempio, l’amore è rappresentato solo negli aspetti sensuali e fisici; non troviamo nessun legame con l’amore inteso come mezzo di elevamento a Dio, tipico dello stile Stilnovistico.
Fra i temi emergono anche il lamento sulla propria misera condizione, la polemica contro le autorità e le donne, le lodi al denaro e al vino.

Poesia comico-realistica: temi e caratteristiche

POESIA COMICO REALISTICA: RIASSUNTO

La poesia comica si contrapponeva a quella stilnovistico anche per lo stile lessicale: quella stilnovistica, ricca di francesismi, di figure retoriche, quella comica, invece, piena di volgarità e di insulti. Non a caso apparteneva al terzo stile, quello definito “basso (humilis)”.
Alcuni scrittori stilnovisti, però, utilizzarono la poesia comico-realista come una sorta di “allenamento” nel quale sperimentare parole nuove o mai usate prima da inserire poi nelle loro poesie. Primo fra tutti Dante. Delle “poesie di allenamento” di Dante ci sono solo pervenute alcune tenzoni. Ricordiamo “Bicci novel, figliuol di non so cui” dalla tenzone con Forese Donati. La poesia mostra subito il suo carattere comico-realista per le accuse rivolte a Forese. Infatti risulta di difficile lettura e comprensione perché Dante, appunto, utilizza parole nuove e soprattutto cerca di capire in che modo vanno accostate alle altre parole.

Poesia realistica-giocosa: riassunto

POESIA COMICO REALISTICA: ESEMPI

Un’altra poesia comico-realista di un poeta stilnovistico è “Volvon te levi, vecchia rabbiosa” di Guido Guizinelli, il poeta che ha dato il la allo Stilnovismo. Qui Guizzinelli augura le peggiori disgrazie ad una vecchia.
Oltre a quelle di dante, vanno ricordate altre poesie di diverso carattere: “S’ì fosse fuoco” e “Tre cose solamente” nelle quali Cecco Angiolieri racconta rispettivamente come si comporterebbe se fosse determinate cose o persone e di com’è realmente la sua vita; “Dovunque vai, con teco porti il cesso” di Rustico di Filippo, nella quale il poeta prende in giro una vecchia puzzolente e malconcia, nettamente in antitesi con la donna stilnovistica; “Becchin’amore! – Che vuo’, falso tradito” nella quale Cecco Angiolieri intraprende un dialogo con la donna amata che però non ricambia il suo amore.