Il problema della discoteca

Appunto inviato da davideventu
/5

Tema sul problema della discoteca frequentata da ragazzi, con consideraizoni personali dello studente sulla questione (1 pagine formato doc)

Il problema della discoteca


Al giorno d'oggi, il fatto di andare in discoteca sembra indispensabile per i ragazzi della nostra età; questo perché, oltre che a divertirsi, c'è anche la possibilità di conoscere nuove persone con cui fare amicizia.
C'è chi è talmente convinto della necessità di frequentare questo ambiente da considerare "disadattati" tutti quei ragazzi che abitualmente non lo fanno.

Ma il punto è questo: è davvero indispensabile andare in discoteca per farsi dei nuovi amici?

Nonostante molti ragazzi darebbero una risposta affermativa a questa domanda, sono più che mai convinto che la maggior parte di essi sia d'accordo con me nel credere che esistano tantissimi ambienti diversi dalla discoteca dove poter conoscere nuove persone e farsi nuovi amici.

Ne sono un esempio il cinema, il centro città, le sale giochi, i pub, gli oratori e tutti quei i luoghi che, come questi, sono quasi esclusivamente dedicati ai ragazzi. Ed è abbastanza fare un giro in uno solo di questi posti per rendersi conto che essi sono frequentati dai ragazzi almeno quanto lo è la discoteca.

Bisogna infatti considerare che frequentare regolarmente una discoteca comporta una spesa a dir poco notevole per chi non ha uno stipendio, ma solamente una paghetta settimanale: è quindi plausibile che, dovendo scegliere, molti ragazzi preferiscano luoghi più economicamente accessibili, che non per questo sono da giudicare come meno divertenti o come più antiquati.

Per i motivi sopra elencati, credo di non sbagliare nel dire che il dover "fare amicizia" non sia la priorità di un ragazzo che entra in una discoteca: altrimenti non si spiegherebbe il motivo per cui preferisca questo ad altri luoghi, solitamente molto più popolati da gente della nostra età.
Penso invece che l'attrattiva della discoteca sia un'altra: la musica ad alto volume, gli alcolici, quella sensazione di star facendo qualcosa di proibito sono tutti elementi che fanno sentire i ragazzi "più grandi" e di conseguenza più "alla moda".