Saggio breve sui cellulari

Appunto inviato da nicomorse
/5

Traccia saggio breve: come i cellulari e gli smartphone modificano la nostra psiche; la perdita del senso estetico e della profondità di pensiero e di concentrazione. Saggio breve sull'uso dei cellulari e dei smartphone (1 pagine formato doc)

SAGGIO BREVE SUI CELLULARI

Traccia saggio breve: Adolescenti italiani.

I cellulari di ultima generazione, smartphone in gergo tecnologico, possono ormai svolgere qualsiasi funzione, anche quelle che per i computer di neanche dieci anni fa potevano risultare complesse. Le telefonate e i messaggi di testo non bastano più ai giovani, e non solo, di oggi, soprattutto italiani: i ragazzi, ma anche i professionisti, esigono una completa interfacciabilità da parte dei propri dispositivi, e ciò include navigazione internet veloce, fotocamera degna della migliore reflex, schermo panoramico, il più delle volte touchscreen, capacità videoludiche performanti al pari di Playstation e XBox e integrazione con i social network, tra cui fra i principali annoveriamo Facebook, Twitter e Flickr.
Questi ultimi in particolare, poiché diffusissimi, spingono chi desidera una completa connettività al mondo virtuale ad acquistare il proprio smartphone in correlazione a pacchetti dati, venduti dalle principali compagnie telefoniche.

Tema svolto sui pro e conto dell'utilizzo degli smartphone

SAGGIO BREVE SULL'USO DEI CELLULARI

I vantaggi sono quindi notevoli e facilmente deducibili: si possono risolvere rapidamente i problemi, tanto pratici quanto teorici, rimanere in contatto con familiari e amici, concludere facilmente un compito o un lavoro assegnatoci.
Tutto questo è possibile stando in continuo dinamismo, grazie alla cosiddetta mobility, la mobilità d’azione portata nelle nostre vite dai dispositivi mobile, appunto.

Ma non è tutto oro quel che luccica. Gli svantaggi infatti, probabilmente anche più numerosi dei vantaggi e verosimilmente molto pericolosi, passano inosservati agli occhi della maggioranza degli utenti, in quanto colpiscono aspetti reconditi della nostra psiche, che diamo scontatamente per saldi, intoccabili.

Usi e abusi del cellulare: saggio breve

I GIOVANI E IL CELLULARE SAGGIO BREVE

La questione legata alle fotografie, e più in generale al senso estetico del nostro io interiore, comprendente le sfere sensoriali necessarie ad una totale complementarietà col nostro dispositivo mobile, è forse la più intuibile: la possibilità di cogliere immagini e video in qualsiasi situazione e condizione atmosferica, e allo stesso tempo di ascoltare musica, e magari anche di registrare su traccia audio pensieri e riflessioni, è qualcosa che parrebbe inconcepibile persino ad un nostro contemporaneo che abita una zona del terzo-mondo e a stento conosce gli oggetti in questione; eppure è una condizione così diffusa che tutti i possessori di cellulari ne abusano, sorvolando sulle conseguenze, le quali invece appaiono più gravi di quel che sembrano: se fino a nemmeno venti anni fa la fotografia era un privilegio per pochi e bisognava cogliere l’attimo fuggente per immortalare attimi indimenticabili, ora la digitalizzazione della fotografia stessa, e quindi la possibilità di avere sempre a portata di mano la capacità di catturare immagini, ha provocato una vera e propria inflazione del numero di riprese, le quali possono sembrare, ad un occhio poco esperto, scatti sensazionali.

Saggio breve sui vantaggi della tecnologia

SAGGIO BREVE SUI TELEFONINI

Per questo motivo stiamo assistendo ad un lento decadimento della qualità della fotografia, così come di quella audio e video; il problema è quindi principalmente la superficialità con cui tutti noi rendiamo digitale, e quindi comprimiamo, il visibile e l’udibile, per poi godere di quelle che consideriamo arti, la fotografia come la musica, accrescendo una vera e propria insospettabile forza: quella della bassa definizione.