Saggio breve sul fumo

Appunto inviato da azrack
/5

Cause e conseguenze del fumo: saggio breve svolto (2 pagine formato doc)

SAGGIO BREVE FUMO

Saggio breve sul fumo.

Un Piacere Mortale. Chi fuma, è chiaro, ha le sue ragioni, buone o cattive, per farlo e lo stesso vale per chi non fuma. Grazie a Dati oggettivi e statistiche possiamo constatare che Il fumo di sigaretta provoca il cancro ai polmoni, cardiopatie, enfisemi e altre gravi malattie nei fumatori. I fumatori sono di gran lunga più soggetti a sviluppare malattie, come il cancro ai polmoni, rispetto ai non fumatori. Non esistono sigarette "sicure". Ma questo non scoraggia i fumatori che, nonostante gli avvertimenti chiari ed evidenti espressi anche sugli stessi pacchetti di sigarette [il fumo nuoce alla salute] [il fumo danneggia te e chi ti sta intorno] ecc.  continuano a mantenere questo vizio. Il fumo di sigaretta crea dipendenza.
Smettere di fumare può essere molto difficile, ma ciò non significa che i fumatori non debbano provarci. 

Tema sul vizio del fumo

I GIOVANI E IL FUMO

Se elenchiamo gli elementi contenuti in una sigaretta noteremo soltanto sostanze nocive tra cui sono presenti anche l' arsenico, il catrame, la nicotina (che crea dipendenza), il toluene, l' ammoniaca, il monossido di carbonio e molte altre (401 veleni e 43 agenti chimici che causano il cancro). Le normali sigarette possono essere paragonate alle molteplici droghe leggere e pesanti illegali come  la cocaina e l' eroina, eppure sono vendute tranquillamente in qualsiasi Bar o Tabaccaio a qualsiasi tipo di cliente. Quelli che iniziano a fumare sono soprattutto gli adolescienti, ragazzi in età compresa fra i 12 e 20 anni e le cause sono diverse. Possiamo individuarle nel tentativo di Imitazione di un personaggio famoso da parte del ragazzo che cerca di raggiungere un immagine diversa e che pensa che con la sigaretta possa risultare migliore. 

Fumo e alcol: tema

SAGGIO BREVE SVOLTO SUL FUMO

Un' altra causa può essere il fatto di avere amici fumatori che nolenti o volenti inducono il ragazzo ad iniziare a fumare per essere accettato nel gruppo o per farsi vedere o sentirsi più grandi. Il divieto di fumo imposto dai Genitori può far apparire, agli occhi del ragazzo, la sigaretta come un oggetto proibito, più che nocivo, e con l' intento di evadere le regole dettate dai genitori i ragazzi tirano le loro prime boccate di nascosto e in gruppo e da un atto banale come questo può iniziare una lunga carriera di fumatore. Logicamente i fumatori, pur consapevoli delle negative conseguenze che il fumo provoca, sostengono delle loro tesi più o meno valide per le quali continuano a fumare e per le quali non c'è nessun bisogno di smettere. Per esempio contestano l' elevato tasso di inquinamento presente in molte città che non fa certo bene alla nostra salute anche se il 10% di malattie ai polmoni è dato dall' inquinamento atmosferico e il 90% dal fumo di sigaretta.

Il fumo e i suoi danni: tema svolto

SAGGIO BREVE CONTRO IL FUMO

La sigaretta crea uno stato di piacere, di rilassamento oltre che dipendenza e malattie mortali, per questo le persone fumano e Inoltre veniamo condizionati psicologicamente anche dal fatto che pochissime sono, nell' arco della giornata, le occasioni che abbiamo per concederci una sigaretta e ultimamente, dopo
le leggi antifumo, sono diminuiti anche i luoghi dove ci è concesso fumare. I fumatori per giustificare le loro azioni tentano di cambiare discorso di cercare altre cause più o meno gravi di morte oltre al fumo.