Tema su Elsa Morante

Appunto inviato da ale631a
/5

Elsa Morante: tema sulla biografia e opere principali della scrittrice del secondo dopoguerra (2 pagine formato doc)

TEMA SU ELSA MORANTE

Tema: Elsa Morante: vita e opere.

Una delle più importanti e celebri scrittrici di sesso femminile del Novecento, precisamente nel periodo del dopoguerra, è senza ombra di dubbio l’italiana Elsa Morante. Scrittrice di articolata e difficile capacità creativa lirica e fantastica e di autentica delicatezza sia stilistica che espressiva compose numerosi e molteplici romanzi ed opere letterarie.      La sua carriera da scrittrice iniziò quando lei fu molto giovane, iniziò con il comporre filastrocche e racconti per bambini.
Ella incontrò e conobbe Alberto Moravia e con lui frequentarono numerosi e molteplici scrittori italiani noti del Novecento tra cui Saba e Pasolini.    

Elsa Morante: biografia e opere

ELSA MORANTE: MENZOGNA E SORTILEGIO

Tra le opere più famose ricordiamo: “Menzogna e sortilegio”, primo romanzo che venne pubblicato, in cui Elsa Morante rappresenta  e analizza il declinare e peggiorare dello stato di una famiglia benestante che vive nel sud d’Italia attraverso una descrizione di carattere fantastico; “L’isola di Arturo” in cui vengono rappresentati ed esposti i sentimenti di avversione, ostilità  e allo stesso tempo di passione che appartengono ad un giovane ragazzo verso la sua giovane matrigna;

Elsa Morante, La storia: riassunto del romanzo e biografia dell'autrice

ELSA MORANTE: LA STORIA

La Storia”, in cui viene rammentata e ricordata il grandissimo disastro avvenuto in Italia nell’ultima guerra mondiale attraverso racconti di avvenimenti di personaggi tra cui di una umile insegnante con i suoi due figlioli obbligata a fuggire  dalla città di Roma per i bombardamenti che colpiscono la città. “La Storia” può essere considerato un romanzo a sfondo storico ed è certamente l’opera più famosa della Morante. L’opera letteraria è ambientata nella Roma nel periodo della seconda guerra mondiale ed immediatamente successivo ad esso. Il romanzo è suddiviso per anni ma viene incluso all’interno delle storie da lei raccontate brevi riassunti degli avvenimenti storici principali avvenuti proprio in quel determinato periodo.    
Aracoeli” invece è l’opera letteraria in cui viene rappresentata la figura di un personaggio aristocratico e benestante che è alla continua ricerca delle proprie origini e della propria individuale personalità, che prova in ogni modo di riacquistare attraverso il ricordo della sua cara madre, ormai defunta.
L’opera dal titolo “Diario 1938” invece, pubblicato postumo, dopo la morte della scrittrice, viene narrato in modo alquanto delicato e sensibile gli avvenimenti, le vicende, i desideri più profondi e gli inganni della propria gioventù e adolescenza. Tutto questo descritto con la sua personale e impeccabile sensibilità e delicatezza che contraddistingue la sua opera letteraria, in cui vengono a galla aspetti del suo carattere e della sua esistenza prima nascosti.

Temi svoltiGuida al tema sull'adolescenzaGuida al tema sull'immigrazioneGuida al tema sull'amiciziaGuida al tema sul femminicidioGuida al tema sul NataleGuida al tema sui social network e i giovaniGuida al tema sui giovani e la crisi economicaGuida al tema sul rapporto tra i giovani e la musicaGuida al tema sulla comunicazione ieri e oggiGuida al tema sulla famigliaGuida al tema sull'amore e l'innamoramentoGuida al tema sull'alimentazioneGuida al tema sullo sport e sui suoi valoriGuida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumoGuida al tema sulla ricerca della felicitàGuida al tema sul bullismo e sul cyberbullismoGuida al tema sulla globalizzazioneGuida al tema sul razzismoGuida al tema sulla fame nel mondoGuida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeuticoGuida al tema sulla libertà di pensieroGuida al tema sulla mafia