Tema: Il giorno della civetta

Appunto inviato da itching87
/5

Traccia del tema su Il giorno della civetta di Leonardo Sciascia: fai un tema che evidenzi l'intreccio tra il giallo e la vita sociale e politica (2 pagine formato doc)

TEMA IL GIORNO DELLA CIVETTA

Fai una relazione che evidenzia l’intreccio tra il romanzo giallo e la critica sociale e politica. Il giorno della civetta è un libro che a mio parere è degno di essere letto.

Tratta di un caso di omicidio e le relative indagini che vengono condotte da un capitano delle forze dell’ordine. Tutto questo però nella Sicilia degli anni Cinquanta – Sessanta. Sciascia mette infatti in forte evidenza i tratti della Sicilia, il carattere dei Siciliani, il modo di pensare dei Siciliani, insomma, l’essere Siciliano. Prende in mano la questione mafia senza problemi.
Presenta i personaggi in base ai loro comportamenti, in base ai ragionamenti che fanno, alle associazioni di idee che compiono. Ed ecco che sembra di conoscere da anni il Capitano Bellodi, e sembrano scontati i primi passi che farà, chi interrogherà per primo. I dialoghi con don Mariano sono stati, a mio parere, i più significativi dato che mettono finalmente, anche se alla fine del racconto, a confronto mafia e forze dell’ordine, uno scontro tra i due pilastri del libro. Ed ecco che avviene l’incontro tra quello che è il racconto e quella che è la realtà.

Tema sulla mafia e Il giorno della civetta

IL GIORNO DELLA CIVETTA TEMI TRATTATI

Due uomini che identificano i lati opposti della legge. La legge, appunto, e il delinquente.
Particolarmente interessante è poi l’intreccio che Sciascia compie. Riesce perfettamente ad intrecciare le varie storie, i punti di vista, i personaggi, le testimonianze, i dialoghi. Da un momento con l’altro si passa dal dialogo del capitano Bellodi con l’appuntato e subito dopo due mafiosi che discutono su come gira il mondo o su come la polizia potrebbe scoprire tutto il giro d’affari della mafia. A sottolineare l’intreccio, secondo me è di grande importanza che non ci sia alcuna divisione in capitoli.

Il giorno della civetta: commento e tematiche

IL GIORNO DELLA CIVETTA FOCALIZZAZIONE

Non compaiono divisioni tra un racconto e l’altro e secondo me questo è un particolare che l’autore ha voluto aggiungere per rendere più reale e rappresentante la realtà il racconto. Perché nella vita reale non ci sono “divisioni in capitoli” o scritte “continua”. Solo un continuo, interminabile rimescolio di fatti, eventi, avvenimenti.

Temi svoltiGuida al tema sull'adolescenzaGuida al tema sull'immigrazioneGuida al tema sull'amiciziaGuida al tema sul femminicidioGuida al tema sul NataleGuida al tema sui social network e i giovaniGuida al tema sui giovani e la crisi economicaGuida al tema sul rapporto tra i giovani e la musicaGuida al tema sulla comunicazione ieri e oggiGuida al tema sulla famigliaGuida al tema sull'amore e l'innamoramentoGuida al tema sull'alimentazioneGuida al tema sullo sport e sui suoi valoriGuida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumoGuida al tema sulla ricerca della felicitàGuida al tema sul bullismo e sul cyberbullismoGuida al tema sulla globalizzazioneGuida al tema sul razzismoGuida al tema sulla fame nel mondoGuida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeuticoGuida al tema sulla libertà di pensieroGuida al tema sulla mafia