Tema sull'Innominato e la sua conversione

Appunto inviato da teo2318
/5

Tema sulla conversione dell'Innominato de I promessi sposi di Alessandro Manzoni (2 pagine formato doc)

TEMA SULL'INNOMINATO E LA SUA CONVERSIONE

La prima volta che Manzoni cita l’Innominato lo descrive come un personaggio potente, che conosce solo la propria giustizia, che compie atti malvagi sdegnando la legge.


Don Rodrigo presentandosi al castello dell’Innominato, dopo essersi fermato alla locanda della Mala Notte per depositare le armi, chiese un aiuto a quell’uomo potente. Dopo di che Don Rodrigo espose il problema all’Innominato che accettò subito il compito.
Sebbene nessuno si aspetterebbe che una persona così crudele possa avere dei ripensamenti, si pentì subito della risposta data. Successivamente alla risposta data, comprese che doveva fare i conti con la propria coscienza, con la morte e con Dio, quel dio che non aveva mai considerato.

Tema sull'Innominato dei Promessi sposi di Manzoni

LA CONVERSIONE DELL'INNOMINATO TEMA

Nonostante il conflitto interiore egli fece rapire comunque Lucia. Rimase esterrefatto quando i suoi bravi parlarono della compassione che Lucia suscitava in loro. Dopo uno scatto d’ira verso Don Rodrigo per il misfatto compiuto per suo conto, decise di andare da Lucia. Le ordina quindi di alzarsi, però lei, non ascoltandolo, si inginocchiò e pregò. Lui rabbrividì sentendo la parola “Dio” e la zittì rispondendole:” Sempre Dio: coloro che non possono difendersi da sé, che non hanno la forza, sempre han questo Dio da mettere in campo, come se gli avessero parlato…” Lucia continuò a parlare di Dio e disse che egli avrebbe perdonato tutti gli atti malvagi con un’opera buona e misericordiosa. L’Innominato dopo averla zittita un’altra volta se ne andò. L’uomo non chiuse occhio per tutta la notte e dopo pensieri contrastanti decise di liberarla.

I promessi sposi: testo integrale

TEMA SULLA CONVERSIONE DELL'INNOMINATO

La mattina seguente vide tante persone accorrere in piazza, tutte vestite bene e allegre. L’Innominato vedendo così tanta allegria decise di seguire la massa. Arrivato alla piazza vide il Cardinale Borromeo e sentendosi superiore rispetto a tutte le altre persone, si face spazio verso il Cardinale per parlargli. Quando si trovarono faccia a faccia Federigo si stupì e rivolgendosi con amore dicendogli che tutte le forze che usava per compiere il male doveva utilizzarle per compiere il bene. Nei Promessi Sposi l’eroe del testo, sebbene non sembrerebbe, è l’Innominato, un uomo corrotto, crudele, che credeva di non avere nessuno sopra di lui; egli infatti cambia e si converte a Dio diventando una persona buona e altruista.

Tema svolto sull'Innominato

PERCHE' L'INNOMINATO SI CONVERTE

Nei romanzi l’eroe è sempre una persona potente e di alto rango, principalmente buona. Alessandro Manzoni rispecchia questi concetti, facendo un sotterfugio; infatti, l’uomo senza nome era una persona potente e di alto rango, ma non di animo sensibile, finché non rapì Lucia; dove lei, Federigo e i bravi, con semplici parole, lo fecero ricredere sul bene o sul male.

Temi svoltiGuida al tema sull'adolescenzaGuida al tema sull'immigrazioneGuida al tema sull'amiciziaGuida al tema sul femminicidioGuida al tema sul NataleGuida al tema sui social network e i giovaniGuida al tema sui giovani e la crisi economicaGuida al tema sul rapporto tra i giovani e la musicaGuida al tema sulla comunicazione ieri e oggiGuida al tema sulla famigliaGuida al tema sull'amore e l'innamoramentoGuida al tema sull'alimentazioneGuida al tema sullo sport e sui suoi valoriGuida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumoGuida al tema sulla ricerca della felicitàGuida al tema sul bullismo e sul cyberbullismoGuida al tema sulla globalizzazioneGuida al tema sul razzismoGuida al tema sulla fame nel mondoGuida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeuticoGuida al tema sulla libertà di pensieroGuida al tema sulla mafia