Tema su Oriana Fallaci: biografia breve

Appunto inviato da ale631a
/5

Oriana Fallaci: biografia breve della scrittrice e giornalista italiana (2 pagine formato doc)

ORIANA FALLACI: BIOGRAFIA BREVE

Tema Oriana Fallaci. Indimenticabile scrittrice, giornalista ma non solo.

La sua personalità forte e coraggiosa non può essere dimenticata perché ha svolto un ruolo importante nella Resistenza italiana. Una vita da ricordare, importante che non è passata inosservata, una grande donna oltre che una grande persona. I suoi libri furono tradotti in moltissime lingue e fecero il giro del mondo. Tutti noi abbiamo almeno letto un suo libro, io per esempio ho letto “Lettera ad un bambino mai nato”, un libro intenso e particolare come pochi, misto tra sogno e realtà, un dialogo tra madre e bambino ancora in grembo, affrontando l’argomento aborto, tema molto delicato ancora oggi.
Da come si può evincere nei suoi numerosi scritti, la giornalista italiana era contro l’aborto salvo eccezioni in cui le donne venivano violentate.

Oriana Fallaci: tema

ORIANA FALLACI LETTERA AD UN BAMBINO MAI NATO

La Fallaci e la religione non hanno mai avuto molto legame tra di loro, ella si è sempre considerata donna atea ma soprattutto negli ultimi anni della sua esistenza si avvicinò alla religione cristiana e condannò attraverso il suo pensiero l’antisemitismo che sterminò il popolo ebraico.
Un importante cambiamento la giornalista italiana lo ebbe soprattutto dopo l’evento che ebbe luogo l’11 settembre, evento delle torri gemelle a New York, città in cui lei stessa viveva. Dopo questo evento la scrittrice italiana condanna la decadenza della civiltà occidentale, dibattito che affrontò la Fallaci con molte critiche da parte di tutto il mondo.

Uomo di Oriana Fallaci: riassunto

ORIANA FALLACI PANAGULIS

La donna fu legata sentimentalmente da un uomo greco Alexandros Panagulis, fino a quando egli non morì in un incidente, questo personaggio politico greco ebbe una vita non semplice in quanto fu maltrattato, torturato e imprigionato per molti anni. La sua morte fu considerata dalla scrittrice come un complotto politico e non fu considerata come un banale incidente mortale.
Purtroppo la scrittrice si spense nel 2006 in seguito alla diagnosi di tumore che la portò via da questa vita all’età di settantasette anni. Una vita piena di avventure, intervistò uomini importanti di tutto il mondo, creò interviste e romanzi che facevano riflettere, subì molte critiche ma sempre a testa alta, una personalità forte e tenace, una donna vera con un coraggio fuori dal comune. Molteplici sono i riconoscimenti e premi da ricordare e anche molti sono stati i libri pubblicati postumi della Fallaci tra cui “Un cappello pieno di ciliege” che era un romanzo che descriveva la famiglia Fallaci ma purtroppo non è stato mai concluso.

Temi svoltiGuida al tema sull'adolescenzaGuida al tema sull'immigrazioneGuida al tema sull'amiciziaGuida al tema sul femminicidioGuida al tema sul NataleGuida al tema sui social network e i giovaniGuida al tema sui giovani e la crisi economicaGuida al tema sul rapporto tra i giovani e la musicaGuida al tema sulla comunicazione ieri e oggiGuida al tema sulla famigliaGuida al tema sull'amore e l'innamoramentoGuida al tema sull'alimentazioneGuida al tema sullo sport e sui suoi valoriGuida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumoGuida al tema sulla ricerca della felicitàGuida al tema sul bullismo e sul cyberbullismoGuida al tema sulla globalizzazioneGuida al tema sul razzismoGuida al tema sulla fame nel mondoGuida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeuticoGuida al tema sulla libertà di pensieroGuida al tema sulla mafia