Tema su Papa Francesco

Appunto inviato da tizzya
/5

Traccia del tema su Papa Francesco: "Perché Jorge Mario Bergoglio ha scelto il nome Francesco?" (2 pagine formato doc)

TEMA SU PAPA FRANCESCO

Tema su Papa Francesco.

Perché Jorge Mario Bergoglio ha scelto il nome Francesco?
È questa la domanda che si sono posti tutti e a cui papa Bergoglio ha dato una risposta all’udienza
del 16 marzo. <> . Quella parola, i poveri, gli è rimasta impressa nella mente ed è da quella frase, che il papa ha scelto il nome
Francesco. Ha subito pensato alla guerra, alla natura, alla bontà, ai poveri e Francesco d’Assisi, era il nome più indicato.
Francesco, l’uomo della pace, della semplicità, dell’attenzione immensa per la natura e di tutto ciò che ci circonda, che ha scelto di vivere non come i poveri ma con loro, di vivere e condividere il  resto della sua vita insieme a loro e, a parer mio, la parola “poveri” è l’esatta parola che rappresenta  in tutto e per tutto Papa Francesco.

Tema su Papa Francesco: riflessioni

TEMA SU PAPA FRANCESCO MATURITA'

<< Come vorrei una chiesa povera e per i poveri>> è questo quello che ha detto all’udienza e da questa frase si può capire tutta la sua semplicità!
Il 19 maggio sono andata con la mia famiglia a Roma perché papa Francesco incontrava tutti i movimenti cristiani ed ero emozionatissima!
Non si sa come, ma siamo riusciti a prendere i posti li davanti, il cuore mi batteva all’impazzata ed ero felicissima e tutta quella gente che, come me, era impaziente di vederlo, mi entusiasmava ancora di più. Al termine della celebrazione della messa papa Francesco è salito sulla sua macchina e ha iniziato a girare fra la gente e quando è passato proprio davanti a me, non mi contenevo più e insieme a tutte le persone che erano presenti abbiamo iniziato ad urlare: “Gesù! Gesù!”.

Vedere tutta quella gente che era li per lui e che la gioia ci contagiava è stato veramente straordinario.

Tema sulla morte di Papa Giovanni Paolo II

RIFLESSIONI SU PAPA FRANCESCO

Tutti insieme uno più pazzo dell’altro, impazienti di vedere il papa, con la speranza di toccargli la mano o semplicemente fargli anche solo una foto. Un papa che con la sua semplicità ha “steso” tutto il mondo, con le sue opere di bene sta aiutando TUTTI i poveri, come in fondo gli aveva ricordato Humes quando era stato eletto: << non dimenticarti dei poveri!>> ma sono convinta che stia aiutando tutta l’umanità ad apprezzare la vita e allora la povertà non è solo di quelli che hanno bisogni materiali, ma anche di coloro che hanno bisogno di una speranza, di un aiuto, di un sorriso,
di una stretta di mano, di essere confortati e di essere anche chiamati al telefono, come abbiamo sentito dai mass media, un Papa che va fuori dagli schemi, che non si preoccupa dell’etichetta.

Temi svolti| Guida al tema sull'adolescenza| Guida al tema sull'immigrazione| Guida al tema sull'amicizia| Guida al tema sul femminicidio| Guida al tema sul Natale| Guida al tema sui social network e i giovani| Guida al tema sui giovani e la crisi economica| Guida al tema sul rapporto tra i giovani e la musica| Guida al tema sulla comunicazione ieri e oggi| Guida al tema sulla famiglia| Guida al tema sull'amore e l'innamoramento| Guida al tema sull'alimentazione| Guida al tema sullo sport e sui suoi valori| Guida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumo| Guida al tema sulla ricerca della felicità| Guida al tema sul bullismo e sul cyberbullismo| Guida al tema sulla globalizzazione| Guida al tema sul razzismo| Guida al tema sulla fame nel mondo| Guida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeutico| Guida al tema sulla libertà di pensiero| Guida al tema sulla mafia