Tema sulla pubblicità

Appunto inviato da gialla3
/5

Gli aspetti positivi e negativi della pubblicità e gli effetti che ha sui giovani. Traccia tema sulla pubblicità: La pubblicità nel mondo di oggi influisce sui giovani e riflette un dilagante consumismo (2 pagine formato doc)

TEMA SULLA PUBBLICITA'

Tema sulla pubblicità.

La pubblicità nel mondo di oggi influisce sui giovani e riflette un dilagante consumismo. È un fatto a tutti evidente che la pubblicità ci assedia e ci colpisce da ogni parte,  senza soste e con ogni mezzo: nel chiuso della nostra casa mediante la radio, la TV, i giornali; per strada, mediante cartelloni, manifesti volantini; nei bar, al cinema, nei locali pubblici. Oggi giorno la pubblicità ci assale ovunque.
Quando camminiamo per strada grandi manifesti ci invitano a comprare questo o quel prodotto; se accendiamo la radio o la televisione una voce suadente, sempre accompagnata da musichette accattivanti, ci convince che quel dentifricio è più sbiancante di quell’altro; quando apriamo un giornale decine di pagine sono occupate da spazi pubblicitari di profumi, automobili veloci, cibi raffinati per cani e gatti, sofisticati prodotti elettronici, merendine super vitaminizzate. A volte si vorrebbe fuggire da questa morsa pubblicitaria ma… ci si sente quasi braccati perché, dovunque ci si nasconda, un’altra réclame è in agguato per catturare la nostra attenzione e invogliarci a seguire le varie mode.

Tema sulla pubblicità e la sua influenza sui giovani

TEMA SULLA PUBBLICITA' ASPETTI POSITIVI E NEGATIVI

La prima forma di pubblicità televisiva fu il carosello, un programma serale costituito da vari sketch pubblicitari. Con lo sviluppo industriale e l’avvento di una società basata sui consumi le pubblicità hanno cominciato a proliferare anche in televisione.
La sempre maggiore facilità di produzione e disponibilità di tutti gli oggetti ha modificato il rapporto con le cose di cui la produzione, il consumo e la distruzione sono divenuti sempre + immediati; inoltre se da una parte l’espansione economica ha creato benessere e nuove possibilità di vita, allo stesso tempo ha dato luogo a sempre più numerosi rifiuti. Qualcosa di analogo accade nell’ambito dell’estetica, della comunicazione, della cultura, dove le informazioni, le immagini, i miti e le mode si consumano con sempre maggiore velocità.

Pubblicità e la sua influenza sulla vita delle persone: tema con considerazioni personali

TEMA ARGOMENTATIVO SULLA PUBBLICITA'

Lo stesso mondo della cultura è come un immenso serbatoio di rifiuti, dove si confondono le esperienze autentiche e quelle volgari, banali, degradate, dove tutto è accomunato dallo stesso destino di essere usato e gettato via. Le forme di spettacolo più seguite sono infatti spesso demenziali e violente.
l’arte d’avanguardia ha più volte rappresentato oggetti di scarto o vera e propria spazzatura (chiamata in inglese trash) sacralizzandoli, con l’intenzione di riscattare il valore di ciò che si perde o di evidenziare la volgarità e il degrado che hanno contaminato il mondo contemporaneo.
Durante gli anni Cinquanta e Sessanta la meccanizzazione e l’automazione diffusero il mito consumistico, inteso come partecipazione competitiva al benessere e al possesso di alcuni beni che divennero veri e propri “status-symbol”. il neocapitalismo industriale, attraverso meccanismi persuasivi, tendeva a trasformare l’individuo in un uomo anonimo e disponibile al consumo preoccupato di soddisfare necessità superflue e illusorie. per alimentare questo dilagante consumismo le industrie produttive inducono il pubblico a credere in false esigenze, lo spingono a comprare comodità e a credere in falsi miti.  Viviamo in un mondo in cui si cerca sempre più di annullare la personalità del singolo e di ridurre l’uomo ad un semplice elemento di un  grande ingranaggio.

Tema sulla pubblicità: i messaggi pubblicitari e la diffusione della propaganda

TEMA SULLA PUBBLICITA' E LA SUA INFLUENZA SULLA VITA

La principale arma usata per perseguire questo poco onesto intento è la pubblicità: per mezzo di essa è possibile orientare le masse senza che esse si accorgano di essere strumentalizzate. Si può quindi senz’altro affermare che la pubblicità è il più grande potere del mondo moderno. Gli slogan sfruttano abilmente il rapporto con le immagini, realizzando delle formidabili esche per il pubblico dei consumatori. Spesso poi, i pubblicitari condiscono i messaggi con astute trovate linguistiche studiate per colpire l’attenzione e la fantasia del pubblico e che lo divertono, lo incuriosiscono, esercitando su di lui un effetto davvero efficace.

Temi svoltiGuida al tema sull'adolescenzaGuida al tema sull'immigrazioneGuida al tema sull'amiciziaGuida al tema sul femminicidioGuida al tema sul NataleGuida al tema sui social network e i giovaniGuida al tema sui giovani e la crisi economicaGuida al tema sul rapporto tra i giovani e la musicaGuida al tema sulla comunicazione ieri e oggiGuida al tema sulla famigliaGuida al tema sull'amore e l'innamoramentoGuida al tema sull'alimentazioneGuida al tema sullo sport e sui suoi valoriGuida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumoGuida al tema sulla ricerca della felicitàGuida al tema sul bullismo e sul cyberbullismoGuida al tema sulla globalizzazioneGuida al tema sul razzismoGuida al tema sulla fame nel mondoGuida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeuticoGuida al tema sulla libertà di pensieroGuida al tema sulla mafia