Tema sull'AIDS

Appunto inviato da ale631a
/5

Tema argomentativo sull'AIDS: riflessioni sulla malattia del sistema immunitario (2 pagine formato doc)

TEMA AIDS

Tema. Riflessioni sull’AIDSL’AIDS è una malattia sempre più diffusa, non sono moltissimi anni che viene discusso di questa patologia in Italia ma solamente un paio di decenni.

Il problema fondamentale correlato a questa malattia è il pregiudizio. La verità alla base di questo è la pausa, le persone hanno ancora oggi, nel 2015, paura di questa malattia per molti versi sconosciuta o meglio non conosciuta del tutto approfonditamente.
Oggi, 1 dicembre, è la giornata mondiale dell’AIDS.
Ovunque se ne parla, in televisione, sui giornali, su internet, i personaggi dello spettacolo pubblicano foto riguardanti questa malattia per dire stop all’evolversi e per incentivare l’utilizzo del preservativo.
Recentemente un programma televisivo ha mandato in onda un servizio sull’AIDS facendo notare come ci siano persone sia etero che omosessuali che cercano qualcuno che possa trasmetterli questa patologia.

Tema svolto sull'AIDS

TESTO ARGOMENTATIVO SULL'AIDS

La gravità dove sta? La gravità è nell’ombra che circonda questa malattia. Da un lato ritroviamo persone che han paura del contagio, che discriminano e allontanano coloro che vengono a conoscenza che siano affette dal virus dell’HIV e allo stesso tempo ritroviamo persone addirittura che vorrebbero venir contagiate per essere affette dall’HIV. Questo dovrebbe farci riflettere. Queste due categorie sono accumunate, a mio avviso, dallo stesso denominatore comune, ovvero la non conoscenza della malattia. Da un lato una pericolosità esagerata, paura di contagio estrema e dall’altro lato una malattia sottovalutata anzi cercata a tutti i costi.

AIDS: tema svolto

AIDS: TEMA ARGOMENTATIVO

Mi sconvolge sapere che ci siano alcune persone che vorrebbero essere affetti dalla malattia quando chi ne è colpito pagherebbe tutto l’oro del mondo per poter tornare indietro e prevenire l’insorgere di essa. Ma perché vorrebbero avere l’AIDS? La risposta è che in questo modo potrebbero continuare a effettuare rapporti sessuali non protetti senza avere più il “problema” di utilizzare il preservativo. forse non hanno messo in conto che, dopo aver incontrato una persona oppure dopo essersi innamorati di qualcuno, facendo questo, potrebbero trasmetterla anche ad essa. A me sembra che invece di essere più liberi possedendo la malattia si è più limitati perché innanzitutto, nel rispetto di una seconda persona, bisognerebbe parlarne subito per metterlo al corrente e poi in secondo momento al massimo decidere se usare o meno il preservativo, sperando che non tutti siano d’accordo nel voler “ricevere” la trasmissione della malattia. Questo servizio televisivo ci ha fatto riflettere maggiormente sull’AIDS, sperando che le persone possano informarsi per poter sapere sia come prevenirla sia quali conseguenze potrebbe causare.

Temi svoltiGuida al tema sull'adolescenzaGuida al tema sull'immigrazioneGuida al tema sull'amiciziaGuida al tema sul femminicidioGuida al tema sul NataleGuida al tema sui social network e i giovaniGuida al tema sui giovani e la crisi economicaGuida al tema sul rapporto tra i giovani e la musicaGuida al tema sulla comunicazione ieri e oggiGuida al tema sulla famigliaGuida al tema sull'amore e l'innamoramentoGuida al tema sull'alimentazioneGuida al tema sullo sport e sui suoi valoriGuida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumoGuida al tema sulla ricerca della felicitàGuida al tema sul bullismo e sul cyberbullismoGuida al tema sulla globalizzazioneGuida al tema sul razzismoGuida al tema sulla fame nel mondoGuida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeuticoGuida al tema sulla libertà di pensieroGuida al tema sulla mafia