Tema storico sulla Rivoluzione Russa

Appunto inviato da energy1983
/5

Tema di storia sulla Rivoluzione russa e lo stalinismo, con commenti e riflessioni (3 pagine formato doc)

TEMA STORICO RIVOLUZIONE RUSSA

Tema Storico: “La rivoluzione russa.

Inquadrate gli eventi nel contesto in cui si sono svolti”
Svolgimento. La rivoluzione d’ottobre, da un punto di vista liberale, è stata nient’altro che un colpo di Stato imposto con la violenza a una società passiva, il risultato di un’abile congiura ardita da un gruppo di fanatici privi di qualsiasi radicamento reale nel paese. La rivoluzione del 1917, privata così di ogni spessore sociale e storico, viene riletta come un incidente che ha distolto la Russia prerivoluzionaria dal suo cammino naturale,  una Russia ricca, labo-riosa e ben avviata verso la democrazia.
Se il colpo di Stato del 1917 è stato un incidente e nient’altro, il popolo russo, in fondo, può essere considerato una vittima innocente.
Se la grande Rivoluzione socialista d’ottobre è stato il compimento del senso della Storia, evento portatore di un messaggio di emancipazione rivolta al mondo interno, il sistema politico, le istituzioni, lo Stato che ne erano scaturiti rimanevano legittimi nonostante gli errori che in seguito lo Stalinismo avesse potuto commettere.

Rivoluzione russa: riassunto

RIFLESSIONI SULLA RIVOLUZIONE RUSSA

Il crollo del regime sovietico ha avuto come naturale conseguenza la completa delegitti-mazione della rivoluzione d’ottobre e la scomparsa della vulgata marxisteggiante, la qua-le, è stata rigettata “nella pattumiera della storia”.
L’ estate e l’autunno del1917 appaiono così come il concepimento vittorioso di un grande ciclo di sommosse cominciato nel 1902 con un primo momento culminante nel 1905-1907. Il 1917 è la tappa decisiva di una grande rivoluzione agraria, dello scontro fra con-tadini e latifondisti per l’assegnazione delle terre, l’attuazione tanto attesa della ripartizio-ne nera, cioè della ripartizione in base al numero di bocche da sfamare in ogni famiglia, ma è anche una tappa importante nello scontro fra contadini e Stato, per il rifiuto opposto dalle campagne e ogni forma di tutela imposta dal potere residente nei centri urbani. In questo senso il 1917 non è altro che una fase in un ciclo di scontri destinati a culminare nel 1917-1922 e poi ancora nel 1929-1933, per concludersi con la totale disfatta del mon-do rurale, troncato alle radici della collettivizzazione forzata delle terre.

Rivoluzione russa: riassunto dettagliato

LA RIVOLUZIONE RUSSA E LO STALINISMO

Nelle campagne i bolscevichi erano conosciti soltanto attraverso i racconti dei disertori che si facevano fautori di un bolscevismo confuso sintetizzato a due parole magiche: pa-ce e terra. Nel 1917 ogni autorità sociale era scomparsa per cedere il posto a una miriade di comitati, soviet e altri gruppi; bastava che un nucleo organizzato e deciso agisse con determinazione per essere subito in grado di esercitare un’autorità sproporzionata rispetto alla sua forza reale. Ed è appunto quello che fece il partito bolscevico.

Rivoluzione russa: cause e conseguenze

CONCLUSIONE TEMA RIVOLUZIONE RUSSA

La prima guerra mondiale accentuò ulteriormente la specificità del bolscevismo Leninista. Lenin, sempre più isolato, respingendo ogni collaborazione con le altre correnti social-democratiche espose la giustificazione teorica della sua posizione nel saggio “L’imperialismo, fase suprema del capitalismo” in cui spiegava come la rivoluzione fosse destinata a scoppiare non nel paese dove il capitalismo era più forte, bensì in uno Stato dall’economia poco sviluppata come la Russia, purché in essa il movimento rivoluziona-rio fosse guidata da un’avanguardia disciplinata, pronta ad andare fino in fondo ossia fi-no a instaurare la dittatura del proletariato e a trasformare la guerra imperialistica in guer-ra civile.

Temi svolti| Guida al tema sull'adolescenza| Guida al tema sull'immigrazione| Guida al tema sull'amicizia| Guida al tema sul femminicidio| Guida al tema sul Natale| Guida al tema sui social network e i giovani| Guida al tema sui giovani e la crisi economica| Guida al tema sul rapporto tra i giovani e la musica| Guida al tema sulla comunicazione ieri e oggi| Guida al tema sulla famiglia| Guida al tema sull'amore e l'innamoramento| Guida al tema sull'alimentazione| Guida al tema sullo sport e sui suoi valori| Guida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumo| Guida al tema sulla ricerca della felicità| Guida al tema sul bullismo e sul cyberbullismo| Guida al tema sulla globalizzazione| Guida al tema sul razzismo| Guida al tema sulla fame nel mondo| Guida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeutico| Guida al tema sulla libertà di pensiero| Guida al tema sulla mafia