Tema svolto su Giovanni Verga

Appunto inviato da psycolucy86
/5

Tema su Giovanni Verga: vita, opere e contesto storico (3 pagine formato doc)

TEMA SVOLTO SU GIOVANNI VERGA

Giovanni Verga nacque a Catania nel 1840, da una famiglia di proprietari terrieri di agiate condizioni economiche.

Verga non fece studi regolari, ebbe un'educazione di impronta liberale, e lesse per lo + letterature tardo-romantiche e del realismo francese, fin da giovanissimo venne fuori la sua vocazione per la letteratura, infatti a 16 anni scrisse il suo primo romanzo che per l'appunto era di ispirazione patriottica-romantica. Si iscrisse anche all'università alla facoltà di giurisprudenza ma non terminò gli studi, per colpa dell'amore per la letteratura e anche perché si interesso alla seconda guerra d'indipendenza infatti si arruolò come guarda nazionale durante la spedizione dei mille.
Tra il 1865 e il 1872 decide di trasferirsi a Firenze e a Milano, dove in quel periodo c'erano i “bohemien”, Verga frequenta questi scapigliati e influenzato scrive dei romanzi che trattavano proprio l'argomento “persona contro la società”, mentre a Firenze frequentò assiduamente i salotti borghesi intellettuali e in questi salotti conobbe e divenne amico di Luigi Capuana che si può ritenere il + importante teorico verista, infatti Capuana scrisse molte opere non interessanti, ma fu importantissimo per i suoi contributi teorici su come elaborare un'opera verista.

Tema su Giovanni Verga e le sue opere

TEMA SU GIOVANNI VERGA E LE SUE OPERE

Capuana fece conoscere a Verga il movimento filosofico-culturale che in quegli anni prendeva forma in francia cioè il naturalismo francese. Verga influenzato da Capuana prova a comporre una piccola opera intitola “Nedda”, questa fu la sua prima opera verista, che parla di una ragazza povera ed orfana, dunque nei suoi romanzi inizia a proiettare la vita reale, la vita contadina della Sicilia del fine `800 e non più la vita dei borghesi, usa una tecnica descrittiva oggettiva infatti invece di parlare delle emozioni dei personaggi Verga descrive solo i fatti in modo che sia il lettore a ricavare le emozioni che i personaggi hanno. Verga vuole provare a comporre il “romanzo-laboratorio” ma non è convinto dei risultati perché non riesce ad attenersi al metodo così strettamente scientifico che usavano i naturalisti francesi , scrive delle novelle, finchè non si sente pronto per scrivere dei romanzi realisti. Il verismo è una corrente letteraria che si afferma in italia all'inizio del `900 e che nasce parallelamente al naturalismo francese, infatti in francia c'era questo “ritorno alla natura” cioè il ritorno alla realtà, non si parlava e non si credeva + nei sentimenti come succedeva nell'età romantica, infatti nel naturalismo come succederà nel verismo l'autore coglie i momenti + umili della realtà. Leggi anche Tema su Rosso Malpelo

Temi svoltiGuida al tema sull'adolescenzaGuida al tema sull'immigrazioneGuida al tema sull'amiciziaGuida al tema sul femminicidioGuida al tema sul NataleGuida al tema sui social network e i giovaniGuida al tema sui giovani e la crisi economicaGuida al tema sul rapporto tra i giovani e la musicaGuida al tema sulla comunicazione ieri e oggiGuida al tema sulla famigliaGuida al tema sull'amore e l'innamoramentoGuida al tema sull'alimentazioneGuida al tema sullo sport e sui suoi valoriGuida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumoGuida al tema sulla ricerca della felicitàGuida al tema sul bullismo e sul cyberbullismoGuida al tema sulla globalizzazioneGuida al tema sul razzismoGuida al tema sulla fame nel mondoGuida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeuticoGuida al tema sulla libertà di pensieroGuida al tema sulla mafia