La via per la libertà

Appunto inviato da aittam29892
/5

Saggio breve sul percorso per la libertà (particolare attenzione a Dante e Galileo Galilei) (2 pagine formato doc)

Nel corso della storia quella per la libertà è stata una lotta lunga e costantemente in evoluzione.

Nell'antichità, questo concetto era visto come un miraggio, qualcosa di irraggiungibile dalla gente comune, la plebe romana per intendersi, con l'esempio ancora più emblematico degli schiavi, liberi in nulla dal primo all'ultimo giorno della loro vita, e persino anche dopo la morte, attraverso i propri discendenti.

A quell'epoca, gli unici che cominciarono a discutere dell'argomento furono i colti del tempo, i filosofi greci e gli scrittori, politici o oratori romani, attraverso delle massime o dei ragionamenti nei loro scritti o nelle loro azioni.

L'esempio più significativo è nella figura di Catone Uticense, pagano messo a guardia del Purgatorio da Dante nella Divina Commedia proprio per quello che ha rappresentato il suo gesto.

.