Saggio sull'intellettuale

Appunto inviato da gradiantonio
/5

Saggio sull'intellettuale nel mondo della cultura (1 pagine formato doc)

L’intellettuale,quell’uomo (perché la storia della letteratura europea è ha fatta da uomini) dalla cultura importante,una persona di rilievo,un’erudita che viene interrogato in ogni campo e che costituisce per la società una risorsa in positivo in negativo.
Se è infatti vero che in tempi di tranquillità e libertà di pensiero l’intellettuale è più o meno libero di dire la propria opinione è anche vero che in tempi di tirannia e soprusi,quella stessa figura può essere elemento di pericolo per il sovrano in quanto potrebbe portare alla ribellione. Il percorso di questa figura nasce fin dall’inizio ma non è da allora che nasce la consapevolezza del compito che hanno,essa arriva con il primo grande scrittore dell’antichità latina:Cicerone.
Lui si preoccupa di dare delle linee guida per i sovrani che questi dovrebbero seguire per detenere il potere nel miglior modo possibile e per il maggior tempo. Poeta che invece avrà un rapporto molto complicato con il potere sarà invece Seneca che non riuscì a relazionarsi in modo positivo né con Caligola né con Claudio e né tanto meno con Nerone.


Con i primi due non ci fu neanche un tentativo perché pensava che fossero del tutto inadatti a farei princeps,con il terzo invece avendo più rapporti grazie alla nomina di suo precettore,ebbe la possibilità di confrontarsi;cercò in tutti i modi di inculcare a quel giovane princeps la sua visione di perfetto sovrano. Nerone però non la accettò e Seneca quindi decise di ritirarsi a vita privata avvalorando sempre di più la tesi sul suo rapporto problematico con il potere. Ad interrogarsi per primo,circa la libertà di esprimersi dell’intellettuale fu proprio Tacito che condannò il regime tirannico proprio in virtù di queste sacre libertà violate che invece venivano rispettate nell’età repubblicana. Questa problematica verrà poi ripresa da Alfieri che ponendosi in netto contrasto con il dispotismo illuminato,sfiducia del tutto una collaborazione con essi e anzi si pone nei loro confronti con un atteggiamento titanico,di autentica sfida.