Confronto fra "I dolori del giovane Werther" e "Le Ultime lettere Jacopo Ortis"

Appunto inviato da laconfir
/5

Confronto ben argomentato fra le opere di Johann Wolfgang Goethe e di Ugo Foscolo: analogie e differenze (2 pagine formato doc)

In entrambi i romanzi svolge un ruolo cruciale il momento del bacio fra i due innamorati, sebbene nelle due opere questo tema trovi collocazione in due momenti molto differenti: ne "I dolori del giovane Werther" rappresenta il culmine dell'amore impossibile del protagonista, l'ultimo dramma che lo porta al suicidio, mentre nell'Ortis l'episodio è narrato relativamente presto.

Si evidenziano in primo luogo delle differenza formali maggiori: Jacopo narra in prima persona la sua esperienza, nelle lettere che vanno dal 12 al 15 maggio, dove invece per Werther l'accaduto viene riferito in terza persona dall'amico che nella finzione narrativa cura la pubblicazione delle sue lettere.

Sul piano della narrazione dei fatti, il Werther mostra una premessa al momento del bacio
che occupa uno spazio importante, costituendo quasi la metà del brano; sebbene anche nell'Ortis sia presente una lunga sezione in cui il giovane si perde nei suoi pensieri, questa è separata dalla scena d'amore vera e propria, trovandosi quest'ultima esclusivamente nelle due lettere del 14 maggio: in queste due epistole, la prima delle quali brevissima, Ortis entra nell'argomento in medias res, inserendo nella prima lettera la scoperta dell'amore ricambiato, nella seconda il racconto integrale dell'episodio.

Stilisticamente dalla pagina del Werther traspaiono sentimenti particolarmente intensi, a tratti quasi violenti, espressi attraverso l'immagine più volte ricorrente del pianto, un pianto accorato che rompe la voce e costringe Lotte a nascondere il viso nel suo fazzoletto per la commozione; è particolarmente significativo nel descrivere la passione anche il simbolo del fuoco, ricorrente due volte nelle espressioni "gli occhi di Werther bruciavano" e "guance infuocate"; tutto questo culmina nell'impeto quasi folle del protagonista che cinge in modo brusco Lotte e la copre di "baci furiosi", mostrando una totale perdita di controllo che provoca lo sconcerto dell'amata; la particolare tensione drammatica è trasmessa anche da un uso intenso della punteggiatura che spezza il discorso in una sequenza di frasi molto brevi, ricreando nella costruzione del periodare la rottura dell'animo del protagonista.

.