Saggio breve sul Romanticismo

Appunto inviato da valeriaornello
/5

Le problematiche legate al Romanticismo. Saggio breve svolto sul Romanticismo (3 pagine formato doc)

SAGGIO BREVE ROMANTICISMO

Tipologia B Saggio breve - Giornalino scolastico
Nuovo io, nuove problematiche
Alfieri e Foscolo: un nobile e un borghese.


Com’è che cercano nella tempo in cui vivono qualcosa di nuovo e diverso, pur partendo da posizioni completamente differenti? Innanzitutto, nella società in cui vivono esiste qualcosa che entrambi disprezzano: una classe al potere corrotta e decaduta, incapace di rivestire quel ruolo di guida per cui è nata e che provoca in loro continue delusioni. Le loro reazioni si riveleranno profondamente differenti.
Alfieri, convinto della tragicità della storia e dell’inutilità della vita nobile, non si declassa iniziando, ad esempio, a vivere come un borghese, ma rilancia la figura elitaria del letterato, che non propone alternative positive volte a un cambiamento.Ma la sua è una critica condotta in nome dell’individualità e dell’affermazione dell’io, in difesa dei propri privilegi di intellettuale, non di un progetto politico. E Foscolo? Deluso dal trattato di Campoformio, ricade in un profondo pessimismo che, per il protagonista di Le ultime lettere di Jacopo Ortis, ha per conseguenza il suicidio. Infatti, come si evince dall’opera, la morte è per Foscolo il nulla eterno, l’unico evento che può dar certezza di pace eterna.

Saggio breve sugli alieni

SAGGIO BREVE ROMANTICISMO FOSCOLO

In comune però è la percezione di un io che vuole uscire e non accetta di essere ridotto a pura razionalità, ma ha bisogno di mostrarsi quale è, cioè molto più complesso.  Questo perché, come sostiene Ferroni nella Storia della letteratura italiana, l’affermazione dell’autobiografia come vero e proprio genere permette all’individuo di divenire l’espressione di un nuovo dinamismo, quella nuova sensibilità percepita in Alfieri e Foscolo, che in loro rivela le proprie ambiguità e contraddizioni.
Cauta mi parla la ragion; ma il core, ricco di vizi e virtù, delira”: le parole di Foscolo, tratte dai Sonetti, rivelano un uomo che non accetta più il prevalere di una parte di sé sull’altra. La presenza di questa forza irrazionale denuncia quel sentimento turbato che permette di leggere il capolavoro epistolare di Foscolo in chiave preromantica. Allo stesso tempo, quella di razionalità e irrazionalità non è l’unica dicotomia che l’uomo è portato a vivere.  Lo rivelano i Sonetti di Alfieri, in cui egli pensa a sé stesso “or stimandomi Achille, ed ora Tersite: uom, se’ tu grande, o vil?”.

Saggio breve: musica per tutti tra arte e industria

SAGGIO BREVE ROMANTICISMO ITALIANO ED EUROPEO

Usando le parola di Hauser, davvero “[…] nell’età romantica il conflitto diventa forma essenziale della coscienza” e “la malattia rappresentava per i romantici la negazione del consueto, del normale, del ragionevole […]. Essa significava la svalutazione di tutto ciò che era chiaro e durevole e rispondeva all’ostilità romantica verso ogni limite, ogni forma salda e definitiva”. Evidentemente, il diffondersi di questa nuova sensibilità porta più interrogativi che certezze, più dubbi che capisaldi, indispensabili all’uomo per una visione positiva della Storia e della Vita.  Insomma, il cuore si ribella alla ragione, ma il prezzo è una nuova consapevolezza del mondo, per lo più negativa.

Saggio breve sul Principe di Machiavelli

SAGGIO BREVE ROMANTICISMO EUROPEO

Quali sono dunque le innovazioni apparentemente positive apportate dal romanticismo? Secondo Puppo, quella di aver della personalità, in linea con l’intuizione cristiana della persona. Ma, come tutti i pensieri, anche il romanticismo conosce una sua esasperazione, data dalla ricaduta in uno sfrenato soggettivismo: “[…] La storia spirituale dell’Ottocento è in gran parte la storia di questa avventura dell’Io individuale posto al centro dell’universo, fatto misura e origine di ogni valore e scoprentesi sempre più povero e miserabile a man mano che si liberava da ogni limite esterno, fino all’esaurimento […]”.
Forse è proprio questo il motivo per cui, in Dei Sepolcri, la prospettiva foscoliana cambia.

Saggio breve su Ulisse dantesco

SAGGIO BREVE ROMANTICISMO ITALIANO

A questo punto, infatti, il poeta si affida agli ideali, che respinti dalla ragione, sono invece accolti dal sentimento dell’uomo, che non vuole credere che tutto verrà dimenticato dopo la morte, comprese le gesta dei grandi uomini. Ma, nell’indicare dei modelli egregi, ci sia allontana da quella volontà di realismo psicologico sociale che era stato conquista dell’illuminismo letterario (in particolare di Goldoni), prevedendo un’idea di umanità troppo rigida, non comprensiva degli innumerevoli di modi con cui si può essere uomini. 

Saggio breve sui vantaggi della tecnologia