Catullo e Foscolo: differenze e analogie

Appunto inviato da stefania92
/5

Analogie e differenze tra Catullo e Foscolo, in particolare tra il sonetto In morte del fratello Giovanni e il Carme 101 (1 pagine formato doc)

CATULLO E FOSCOLO

Catullo e Foscolo.

La tematica dell’amore fraterno eccella fine di una giovane esistenza trovano voce nella lirica di Catullo
e nel sonetto di FoscoloIn morte del fratello Giovanni” che della prima ha sentito le suggestione e l’influenza.
Catullo e Foscolo, due nomi diversi ma soltanto nel suono. Infatti i loro sentimenti sono simili nonostante i due risalgono a epoche differenti.
Entrambi hanno sofferto il dolore di perdere un fratello, che non ha avuto la possibilità di vivere tutta la sua vita, ma l’ha vissuta per pochi anni.
Come dicono entrambi il loro amore fraterno è stato come un  fiore che è nato, sbocciato e seccato troppo presto.
Della bellezza di questo fiore, però,ci si accorge soltanto quando è troppo tardi. E allora si incomincia a pensare al perché non abbiamo voluto dare l’ acqua per farlo crescere.

Carme 101 di Catullo: traduzione, metrica e figure retoriche

ANALOGIE E DIFFERENZE TRA I SONETTI DI FOSCOLO E CATULLO

Ebbene si per tutti è così. L’ importanza di una persona si evince soltanto quando questa viene a mancare. In sua presenza ci appare tutto scontato. Ci siamo costruiti un impalcatura dell’anima.ma quando sappiamo che la persona verso la quale provavamo profondi sentimenti non c’è più, questa impalcatura crolla. Con il tempo impariamo a costruire un’altra dai pezzi distrutti, ma questa non servirà più a costruire un castello di sentimenti ma servirà a costruire una muraglia intorno ad esso per coprire il dolore ormai diventato troppo assordante.
Foscolo è assordato dal pensiero di tornare in patria, per rendere omaggio a suo fratello. Lui  non solo è rammaricato dal fatto che il fratello è morto ma anche dal fatto di non poter tornare in patria per poter piangere sulla sua tomba.
La sua condanna è quella dell’ esilio, non solo fisico ma anche psicologico.
È andato in frantumi il suo affetto verso la famiglia: tutta colpa della lontananza e del tempo che man mano erode i ricordi trasformandoli in cenere che un giorno si sommerà a quella del corpo ma l’ anima si salverà e finalmente potrà riabbracciare il proprio fratello.

CATULLO E FOSCOLO DIFFERENZE

Questo è quello che afferma Foscolo: la possibilità di una salvezza dopo la morte. Forse ha bisogno di crederci lui stesso per primo,o meglio deve crederci per forza perché davanti a sé ha una vita rovinata scandita dal tempo delle poesie,unico posto dove Foscolo può rifugiarsi,in attesa del sonno profondo.
Catullo,invece,è più avvantaggiato perché ha perso anche lui il fratello ma lui ha potuto versare lacrime sulla sua tomba. Lacrime non di tristezza ma di rabbia. Rabbia verso colui che ha privato un uomo felice della sua felicità,del suo affetto.
Foscolo si è ispirato a Catullo, vedendo quindi una somiglianza un qualcosa in comune: la tragica morte di una persona cara.